HOME PROMOTORI ENTRA IN SODALITAS SOCIAL SOLUTION E SCOPRI I CASI AZIENDALI  
 

CASI AZIENDALI

 

Database dei casi di impresa: 
risultati della ricerca: Caso Completo


UNILEVER

Azienda multinazionale attiva nei settori dell’alimentazione, dell’igiene e dei prodotti per la casa

 

Dove e Coccolino dalla parte delle bambine

 

Problema
Lever Fabergè ha intrapreso negli ultimi anni una serie di attività che possono venire definite “sociali”, supportando in diverse occasioni associazioni nonprofit. Nel corso del 2001 con le marche Dove e Coccolino Lever Fabergè ha devoluto 100 milioni di lire ad UNICEF, per il progetto “"Dalla parte delle Bambine"”.
La strategia seguita è stata quella di identificare un partner internazionale direttamente coinvolto in progetti “sociali” da molti anni, con una indiscussa notorietà in questo campo, (UNICEF) e di definire un progetto coerente con i valori comunicati negli anni alle consumatrici da Dove e Coccolino e con il target di riferimento delle due marche.

 

Soluzione
L’attività "“Dove e Coccolino dalla parte delle bambine”" ha avuto come principali obiettivi:
- realizzare un’attività che comunicasse ai consumatori l’interesse e l’attenzione delle marche Dove e Coccolino al tema sociale ed in particolare all’universo femminile, target di consumo principale
- attivare la partecipazione dei consumatori in un progetto sociale
La modalità scelta è la creazione di una forte ed impattante operazione promozionale nei punti vendita, che sfrutti la notorietà dei due marchi e che coinvolga tutti i prodotti delle due linee.

Dove e Coccolino devolvono 100 milioni di lire a favore del progetto “"Dalla parte delle bambine"”, per tutelare il diritto all’uguaglianza tra bambine e bambini nei paesi poveri, dove nascere femmina comporta notevoli disparità di trattamento e minori opportunità rispetto ai coetanei maschi (in termini di educazione, assistenza medica, alimentazione e quindi “speranza di vita” in genere).
Unicef interviene in alcune aree dei paesi del terzo mondo con programmi sanitari, alimentari e soprattutto educativi.
La consumatrice viene coinvolta in quanto, aderendo all’iniziativa nel punto vendita ed acquistando prodotti delle linee Dove e Coccolino, permette a LF di devolvere una certa somma del ricavato al progetto.
In particolare sono state organizzate oltre 400 giornate di attività con hostess su 94 punti vendita distribuiti su tutto il territorio nazionale.
Inoltre a tutti I consumatori veniva distribuito un bollettino postale per poter versare un personale contributo ad Unicef, indipendenetmente dalla partecipazione all’operazione promozionale.

Comunicazione e supporto
- Materiale di comunicazione nei punti vendita coinvolti nell’operazione (locandine, espositori dedicati, distribuzione di oltre 300mila volantini)
- Invio di una cartella stampa alle principali testate nazionali, regionali e di settore e conseguenti redazionali sui principali magazines
- Comunicati radio nelle principali città italiane

 

Risultati
Oltre 6milioni e mezzo di contatti grazie ai redazionali stampa a livello nazionale e regionale
- Incremento dei risultati di vendita (pezzi venduti al giorno) rispetto a promozioni precedenti

Sull'impresa

Settore: Commercio e Largo consumo Website: www.unilever.com
 

 

 

     
       
In collaborazione con Impronta Etica