HOME PROMOTORI ENTRA IN SODALITAS SOCIAL SOLUTION E SCOPRI I CASI AZIENDALI  
 

CASI AZIENDALI

 

Database dei casi di impresa: 
risultati della ricerca: Caso Completo


SOFIDEL

Azienda del settore cartario e cartotecnico

 

   

Sodalitas Social Award

Premio Sodalitas Social Award
Finalista
Anno: 2007

Progetto sicurezza obiettivo zero

 

Problema
La grande tematica della sicurezza nei luoghi di lavoro, che ancora in modo evidente preoccupa le parti sociali e che così pesantemente incide sull'economia del Paese, potrebbe trarre consistente beneficio da un approccio più consapevole e condiviso comprendendo che su di essa possono incidere la qualità dei luoghi di lavoro e, più in generale, la Qualità del Lavoro.

 

Soluzione
Il Progetto Sicurezza Obiettivo Zero è un’iniziativa che Sofidel porta avanti annualmente ed è iniziata nel 2004.L’idea dell’iniziativa promossa dall’alta direzione del Gruppo Sofidel è stata condotta dalla Fondazione Giuseppe Lazzareschi, cui il gruppo ha contribuito con 320.000 euro dal 2004 al 2006.Lo scopo dell’iniziativa è quello di diffondere la cultura della sicurezza, sensibilizzare le aziende e i loro dipendenti per ridurre il numero degli infortuni, informare l’opinione pubblica, attraverso stampa e televisione, che gli sforzi delle aziende sono tesi al raggiungimento dei più alti livelli di sicurezza nell’ambiente di lavoro.A testimonianza dei risultati raggiunti è stata realizzata una graduatoria fra le aziende partecipanti del settore cartario con la consegna di un attestato e di un trofeo a quelle che hanno dimostrato un miglioramento nell’abbattimento degli infortuni nei luoghi di lavoro, al fine di gratificare i dipendenti delle aziende con un attestato di merito per non aver subito infortuni da almeno 10 anni.  Sono state inoltre promosse iniziative quali corsi di formazione/informazione e tavole rotonde per i dipendenti delle aziende con oggetto la sicurezza e giornate denominate “Giornata della sicurezza” per mostrare il livello raggiunto in termini di sicurezza del luogo di lavoro. Ogni anno sono state devolute delle donazioni a tre famiglie, che hanno subito un infortunio mortale quale contributo di solidarietà da parte di tutto il settore cartario. Per lo svolgimento dei vari aspetti dell’iniziativa (organizzazione, formazione/informazione, segretariato, aspetti tecnici), l’alta direzione e i collaboratori sia dipendenti che esterni hanno prestato la loro opera e competenza a titolo completamente gratuito sia durante che fuori l’orario di lavoro. Parte importante del progetto è stata costituita dalla fase denominata “Porte aperte” nella quale tutte le aziende del gruppo hanno dato la possibilità di accedere agli stabilimenti produttivi alle famiglie dei lavoratori, alla popolazione locale, ai fornitori e clienti. Tale fase ha consentito a tutti i soggetti di prendere diretta visione degli ambienti e delle attrezzature di lavoro e potersi quindi rendere personalmente conto della cura e dell’attenzione che le aziende riservano a questa importante problematica.

 

Risultati
Alla cerimonia di premiazione presenziano tutte le maggiori autorità locali e provinciali oltre che stampa e emittenti televisive. Ogni azienda che ha ricevuto i riconoscimenti ha ampiamente divulgato la notizia del meritato riconoscimento presso la collettività in cui risiede, con articoli sulla stampa e promovendo iniziative di “Porte aperte” e verso i propri clienti inserendo l’informazione anche sul sito web.Gli attestati rilasciati ai dipendenti e questa sorta di gara fra le aziende contribuisce a consolidare lo spirito di gruppo all’interno dell’azienda e al miglioramento nelle aziende che sono state premiate, per quelle che  non hanno ottenuto la premiazione è uno stimolo al miglioramento.

Sull'impresa

Settore: Carta, stampa ed editoria Website: www.sofidel.it
 

 

 

     
       
In collaborazione con Impronta Etica