HOME PROMOTORI ENTRA IN SODALITAS SOCIAL SOLUTION E SCOPRI I CASI AZIENDALI  
 

CASI AZIENDALI

 

Database dei casi di impresa: 
risultati della ricerca: Caso Completo


SAIWA

Azienda specializzata in prodotti da forno

 

   

Sodalitas Social Award

Premio Sodalitas Social Award
Finalista
Anno: 2008

Insieme per AISM

 

Problema
Una tra le principali attività di responsabilità sociale intrapresa dalle imprese, che al contempo permette di valorizzare il capitale umano, è avvicinare il personale al complesso mondo del volontariato, sensibilizzando e fornendo informazioni precise su tematiche, per esempio, inerenti la disabilità. Così facendo i soggetti in questione perseguono un mutuo vantaggio: per l’azienda ciò rappresenta un modo semplice per mettersi alla prova in progetti di cui beneficia l’intera comunità, riconoscendo l’importanza della crescita dell’individuo non solo nel campo professionale; per il personale che aderisce all’iniziativa è un’occasione per sviluppare le proprie attitudini nello svolgimento di attività concrete e per conoscere più da vicino il mondo del volontariato.

 

Soluzione
Il progetto “Insieme per AISM” è un impegno di responsabilità sociale che Saiwa S.p.a. ha intrapreso nel 2007 e che ha coinvolto il personale Saiwa, AISM (la rete di volontari dell’Associazione) e le persone colpite da sclerosi multipla. Mediante questo progetto, l’azienda ha offerto ai propri dipendenti l’opportunità di trascorrere una giornata lavorativa svolgendo attività di volontariato presso l’Associazione Italiana Sclerosi multipla. L’obiettivo è stato quello di avvicinare i dipendenti Saiwa al mondo del volontariato e di sensibilizzare e informare sulla realtà della sclerosi multipla. Quattro le aree possibili in cui i dipendenti hanno potuto scegliere di svolgere attività di volontariato: “Raccolta Fondi”, in occasione di “Una Mela per la Vita”, tradizionale manifestazione di solidarietà organizzata da AISM, i dipendenti Saiwa sono stati accanto ai volontari dell’Associazione nei punti di solidarietà delle piazze di Genova e Provincia; “Segreteria di supporto alla manifestazione”, ovvero l’insieme delle attività necessarie all’organizzazione e gestione di un evento di raccolta fondi in piazza; “Assistenza”, rivolta alle persone colpite dalla sclerosi multipla con diversi gradi di disabilità; e infine “Manutenzione”, attività di ristrutturazione e ripristino di locali dedicati ad attività di socializzazione rivolte alle persone colpite da sclerosi multipla della città di Genova e provincia. Inoltre, il progetto ha previsto la devoluzione di un’ora lavorativa, e questo ha consentito di raccogliere soltanto per la sede di Genova una somma di 2.801,85 €, somma che successivamente Saiwa ha raddoppiato, portandola a 5.603,70 €. La sfida iniziale di SAIWA era: riuscire a coinvolgere direttamente tutti i dipendenti al mondo associativo, far in modo che potessero toccare con mano una realtà vicina ma spesso non abbastanza conosciuta, individuare un modo per valorizzarli con iniziative che potessero riguardare la comunità alla quale, in definitiva, l’azienda dedica il proprio lavoro. Il coinvolgimento è stato intenso e ha sensibilizzato molto il personale all’attività di volontariato. La comunicazione allegata alla busta paga è stato il primo step utilizzato, a cui è seguita la giornata di formazione, realizzata in collaborazione con l’AISM, nonchè momento centrale nel processo di adesione e di consapevolezza del tema ”Sclerosi multipla”. Successivamente i volontari AISM hanno offerto la propria esperienza per parlare di sclerosi multipla, delle problematiche, di cosa ostacola maggiormente le persone con SM (barriere architettoniche, indifferenza, paura per la diversità, pregiudizio) e di come reagire a tutto questo. Infine, l’evento conclusivo: la consegna della pergamena di ringraziamento a ciascun dipendente, è stato il collante delle diverse esperienze di volontariato e la chiusura ufficiale del progetto per il 2007.

 

Risultati
I risultati-chiave di performance sono stati rappresentati da ottimi feedback provenienti dal personale coinvolto nel progetto “Insieme per AISM”: non solo chi tra i dipendenti ha svolto attività di volontariato ha mostrato di vivere un’esperienza importante, ma anche chi non ha aderito a questa prima fase progettuale ha mostrato vivo interesse ad aderire alle prossime edizioni. La continuità del progetto rappresenta, inoltre, il plusvalore dell’intera strategia. Non solo le risorse umane dell’azienda hanno risposto positivamente al progetto ma anche gli obiettivi prefissati da AISM sono stati pienamente raggiunti: forte è stato infatti il coinvolgimento dei volontari associativi e delle persone colpite da SM. In tutte le aree programmate, grazie al supporto dei dipendenti Saiwa, i risultati hanno superato le aspettative, ad esempio: la raccolta fondi nelle postazioni presiedute dai dipendenti Saiwa ha registrato un incremento del 10%; le attività di segreteria di supporto alla manifestazione hanno consentito l’allestimento di 118 postazioni di solidarietà, dislocate nella città di Genova e provincia e nelle attività di assistenza diretta alle persone con SM il personale Saiwa ha erogato prestazioni per 248 ore complessive. In particolare, sono migliorati i rapporti umani tra i dipendenti grazie a forme diverse di interazione e alla condivisione di esperienze anche in ambito extralavorativo.

Sull'impresa

Settore: Alimentare e bevande Website: www.Saiwa.it/
 

 

 

     
       
In collaborazione con Impronta Etica