HOME PROMOTORI ENTRA IN SODALITAS SOCIAL SOLUTION E SCOPRI I CASI AZIENDALI  
 

CASI AZIENDALI

 

Database dei casi di impresa: 
risultati della ricerca: Caso Completo


A2A

Gruppo che opera nei settori dell’energia elettrica, del gas, del calore e in altre attività di servizio

 

Abbattimento del cromo nell’acquedotto di Brescia

 

Problema

Sebbene la comunità scientifica concordi nel ritenere il cromo esavalente una sostanza pericolosa solo se inalata, in un’ottica di ascolto e vicinanza alla Comunità di riferimento, A2A si è impegnata in un programma di rimozione del cromo da tutte le fonti di approvvigionamento idrico della provincia di Brescia.  

 

Soluzione
Per andare incontro alle esigenze manifestate dalla Comunità, A2A Ciclo Idrico ha sviluppato un innovativo processo di trattamento di potabilizzazione dell’acqua teso a far raggiungere una concentrazione di cromo esavalente inferiore a 2 microgrammi/litro, molto più bassa del limite normativo vigente di 50 microgrammi/litro. Il nuovo processo consiste nella riduzione del cromo esavalente a cromo trivalente, attraverso l’aggiunta all’acqua di solfato ferroso e la sua successiva rimozione mediante filtrazione. Il processo prevede di porre, a monte dei due filtri a carbone attivo preesistenti (necessari per la rimozione dei composti organo-alogenati), una stazione di dosaggio del solfato ferroso, un serbatoio per l’ossigeno per l’eliminazione del ferro aggiunto in eccesso e due filtri a sabbia.

 

Risultati

Alla prima fase, caratterizzate da iniziali prove di laboratorio, sono seguite prove sul campo, presso un pozzo temporaneamente fuori servizio. Già a fine 2105, il 100% dell’acqua potabile distribuita a Brescia presentava valori di cromo esavalente inferiori a 2 microgrammi/litro. Il processo innovativo applicato da A2A è diventato una best practice a livello internazionale e si è trasformato in un valore aggiunto condiviso con la comunità di Brescia.

Sull'impresa

Settore: Energia, gas, acqua Website: www.a2a.it
 

 

 

     
       
In collaborazione con Impronta Etica