HOME PROMOTORI ENTRA IN SODALITAS SOCIAL SOLUTION E SCOPRI I CASI AZIENDALI  
 

CASI AZIENDALI

 

Database dei casi di impresa: 
risultati della ricerca: Caso Completo


NESTLÉ ITALIANA

Azienda che opera nel settore alimentare in Italia

 

Axía – Università e Impresa per la ricerca

 

Problema
Il ruolo delle Università si identifica oggi nella produzione e nella diffusione dei saperi con l’obiettivo di contribuire allo sviluppo sociale, economico e civile dell'intero sistema-Paese. Oggi però, rispetto al passato, al sistema accademico è sempre più spesso richiesto un supporto concreto nel produrre innovazione, nel trasformare il sapere in opere, nel concretizzare le conoscenze per generare sviluppo in sinergia col mondo del lavoro. E non sempre il mondo universitario ha gli strumenti giusti per rispondere a queste rinnovate esigenze.

 

Soluzione
Promosso da CRUI (Conferenza dei Rettori delle università Italiane) e dal Gruppo Nestlé in Italia, il progetto Axía ha dato avvio ad una collaborazione tra attività di ricerca scientifica e mondo produttivo orientata alla condivisione e della diffusione dei traguardi raggiunti dalla ricerca negli ambiti dell'alimentazione, dello sviluppo sostenibile e della multiculturalità.Il censimento di tali attività ha visto il coinvolgimento dell’Università IULM di Milano e della Federico II di Napoli, che hanno interpellato il mondo accademico chiedendo di segnalare tutti i progetti di ricerca riconducibili alle tre aree tematiche d'interesse per il progetto.È emersa da questa prima ricerca la presenza di 117 progetti che hanno coinvolto 31 Atenei e circa 500 docenti.Un’analisi desk ha successivamente permesso di individuare i temi sui quali maggiormente erano incentrati i progetti raccolti. Tutti i progetti presentati sono stati successivamente analizzati e valutati in ambito accademico. In fase di valutazione, è stato attribuito particolare rilievo alla capacità degli Atenei a collaborare fra loro ed a favorire l’interscambio delle conoscenze. Dal lavoro di valutazione è scaturita una short list di progetti giudicati particolarmente validi dal punto di vista scientifico, tra cui Nestlè ha infine individuato i 4 destinatari dei finanziamenti predisposti per il biennio 2009/2010.Tutti i progetti pervenuti sono stati inseriti nella pubblicazione intitolata “Alimentazione, Multiculturalità e Azioni, riflessioni e temi di ricerca”, accessibile a tutti.

 

Risultati
Questi i progetti che Nestlè ha finanziato nel biennio 2009/2010: 1) “La reputazione dei cibi nei processi di decisione di consumo alimentare”, Università degli Studi di Roma La Sapienza, Università di Roma Tre, Libera Università “Maria SS Assunta” Lumsa di Roma, Università degli Studi di Cagliari.  2) “I principi della sostenibilità: dai valori dichiarati ai comportamenti di consumo alimentare. Analisi del ruolo dei media nella costruzione e diffusione della rappresentazione sociale della sostenibilità”, Università IULM di Milano, Università di Palermo, Università di Catania, Università di Pavia, Università Statale di Milano; 3) “Verso l’individuazione di indicatori precoci dello stress idrico e carenza di nutrienti in agricoltura: sviluppo di metodi innovativi di telerilevamento iperspettrale da aereo”, Università degli studi di Firenze, Università di Napoli Federico II, Università degli Studi di Milano Bicocca; 4) “Nuovi materiali polimerici per l’imballaggio rigido e flessibile di alimenti”, Università degli Studi di Napoli Federico II. L’intento ultimo di Nestlè è avviare un processo d’impegno tangibile nei confronti della ricerca universitaria in Italia, di cui possa beneficiare l’intero sistema-Paese. Per quanto riguarda la stampa hanno parlato del progetto Axía più di trenta testate a diffusione nazionale e locale.

Sull'impresa

Settore: Alimentare e bevande  
 

 

 

     
       
In collaborazione con Impronta Etica