HOME PROMOTORI ENTRA IN SODALITAS SOCIAL SOLUTION E SCOPRI I CASI AZIENDALI  
 

CASI AZIENDALI

 

Database dei casi di impresa: 
risultati della ricerca: Caso Completo


COOPERATIVA ARES BIPIEMME

Cooperativa per la gestione delle attivitą di cral aziendale della BPM

 

Raccolta fondi tra dipendenti e pensionati della Bpm

 

Problema

Ogni anno molte organizzazione nonprofit si pongono l’obiettivo di testimoniare concretamente la propria finalità mutualistica e solidale grazie alla sensibilità e alla generosità dei propri soci che, con i loro contributi volontari, sostengono le iniziative intraprese, come, ad esempio, sostenere le persone bisognose e i progetti di cooperazione internazionale nei paesi in via di sviluppo.

 

Soluzione

L’iniziativa svolta durante il periodo di Natale, consiste nella raccolta fondi tra dipendenti e pensionati Bpm, con il coinvolgimento diretto dell’azienda e in partnership con diversi soggetti non profit. Annualmente l’ufficio di Presidenza e la Direzione di Ares incontrano i manager dell’azienda per condividere l’avvio e gli obiettivi dell’iniziativa e, con l’Associazione nonprofit Banco Alimentare verificano inoltre gli aspetti qualitativi e organizzativi della distribuzione dei pacchi dono alimentari. L’iniziativa in questione si inserisce nella mission di Ares Bipiemme e consolida lo spirito di condivisione solidale dei dipendenti e dei pensionati della Bpm. Le persone coinvolte dalla raccolta fondi (tutti i dipendenti e tutti i pensionati Bpm) sono anche attivi protagonisti sia nella segnalazione delle famiglie bisognose alle quali rivolgere parte delle risorse raccolte sia in quella delle ONG alle quali destinare la rimanente parte della raccolta. Le partnership sono di tre tipi: con l’azienda Bpm, per il coinvolgimento dei dipendenti e per la partecipazione diretta alla raccolta fondi; on l’Associazione non profit “Banco Alimentare” per la confezione e distribuzione di pacchi dono alimentari; con diverse ONG per il sostegno a progetti di solidarietà internazionale. L’iniziativa nel 2007 ha raggiunto 150.000 euro raccolti tra i dipendenti (circa 6.000) e i pensionati (circa 2.500) Bpm e il contributo aziendale. Le attività finanziate e/o da finanziare con le somme raccolte sono: n. 429 pacchi dono alimentari, consegnati per Natale e n. 29 piccoli pacchi alimentari, recapitati ogni due mesi a famiglie bisognose segnalate dal personale stesso; inoltre verranno assegnati, previa selezione, circa 100.000 euro (verso il mese di marzo 2008) ad alcune ong per progetti di solidarietà internazionale.

I processi interni all’operazione sono stati così suddivisi:

- a cura di BPM viene diffuso a tutti i dipendenti un materiale informativo sulla raccolta fondi e la documentazione per le disposizioni di donazione;

- unitamente a quanto sopra le risorse umane sono provviste dei moduli per segnalare famiglie bisognose e conosciute alle quali far recapitare per Natale un pacco dono di generi alimentari del valore di circa 100,00 euro;

- il pacco dono può essere più piccolo, ma con consegna bimestrale, se il dipendente allega una dichiarazione dei servizi sociali territoriali che testimoniano tale opportunità/necessità;

- relativamente ai pensionati l’attività d’informazione viene svolta dall’ “associazione pensionati Bpm”, in occasione delle loro riunioni periodiche;

- Ares organizza uno spettacolo, verso il periodo natalizio, con un costo del biglietto contenuto, sia per pubblicizzare l’iniziativa sia per devolvere l’incasso alla raccolta fondi in corso;

- l’iniziativa è comunicata e sostenuta sia con una apposita circolare cartacea sia con informazioni sul sito istituzionale Ares;

- a campagna ultimata, più o meno a metà dicembre, vengono segnalati alla associazione non profit Banco Alimentare, i nominativi delle famiglie alle quali consegnare i pacco dono alimentari e viene avviata la fase (sino a fine febbraio) della raccolta delle richieste di contributo da parte delle ong sulla base di un apposito prospetto da noi fornito;

- sulla base di linee guida dedicate e delle risorse disponibili il Cda di Ares seleziona le richieste pervenute dalle Ong;

- infine, verso marzo viene diffusa, sia in forma cartacea sia tramite il sito Ares, la rendicontazione complessiva dell’iniziativa raccolta fondi “Natale Solidarietà” e periodicamente viene data comunicazione sul raggiungimento degli obiettivi conseguenti ai finanziamenti alle Ong.

 

Risultati

L’alta segnalazione di famiglie bisognose (n. 458) da parte del personale della Bpm conferma una positiva relazione sociale e una forte condivisione dell’iniziativa. L’aumento delle richieste delle Ong (n. 14) per ottenere un finanziamento segnala inoltre il consolidamento dell’iniziativa. L’iniziativa Ares Bipiemme è strutturata in modo che da essere facilmente replicabile e anche divenire multi/aziendale o territoriale, allargando il fronte delle partnership coinvolte. La raccolta fondi 2007 è stata migliore rispetto al 2006, grazie ad una crescente attenzione alla comunicazione che ha sviluppato un maggior coinvolgimento dei dipendenti e pensionati Bpm e il progetto ha permesso di venire in contatto con ulteriori Ong.

Infine è intenzione verificare che sia una “parte terza” a predisporre la selezione delle richieste di finanziamento che pervengono dalle Ong.

Sull'impresa

Settore: Banche, Finanza e Assicurazioni Website: www.aresbipiemme.coop
 

 

 

     
       
In collaborazione con Impronta Etica