HOME PROMOTORI ENTRA IN SODALITAS SOCIAL SOLUTION E SCOPRI I CASI AZIENDALI  
 

CASI AZIENDALI

 

Database dei casi di impresa: 
risultati della ricerca: Caso Completo


ENEL CUORE

Associazione di Enel S.p.A

 

A Spasso con le Dita
Roma (Roma)

 

Problema

Per favorire la lettura a persone cieche ed ipovedenti è necessario promuovere azioni di responsabilità sociale ed impegno nei confronti delle fasce speciali presenti nella comunità, come ad esempio divulgare l’importanza della letteratura tattile.

 

Soluzione

Il progetto “A spasso con le dita” è un progetto di portata nazionale che a partire dal novembre 2010 offre gratuitamente, alle biblioteche pubbliche, agli ospedali pediatrici e alle strutture istituzionali impegnate nella promozione della lettura, una collezione di libri tattili per persone cieche ed ipovedenti. Si tratta di libri con un doppio testo nero-braille e con illustrazioni a rilievo. I libri nascono dalla lunga esperienza della Federazione Nazionale delle Istituzioni pro Ciechi nel campo dell’editoria tattile con la collaborazione con la casa editrice francese Les Doigts qui Rêvent e sono stati appositamente pensati per essere pienamente condivisi fra lettori ciechi, vedenti e ipovedenti. Federazione Nazionale delle Istituzioni pro Ciechi ed Enel Cuore Onlus hanno individuato insieme cinque titoli dei libri, alcuni dei quali mai pubblicati in Italia, ognuno dei quali risponde ad una fascia di età dell’infanzia, dai 3 anni in su (prima di questa età il bambino non vedente non affronta la lettura): “Tutt’altro”(3-6); “Ho un po’ paura” (4-6); “Giorgetto, l’animale che cambia aspetto”(5-7); “Soffio di vento”(5-8); “Versi tra versi”(7-9). Nella scelta di questi titoli hanno contribuito in maniera determinante quattro fattori: La fascia d’età alla quale sono rivolti; Il valore tiflologico; Il valore didattico e ludico e l’impatto visivo.

Infine, i due partner hanno individuato insieme la modalità di distribuzione per gli utenti (gratuita), quindi la rete con l’obiettivo di una copertura nazionale. Il progetto prevede un piano di sviluppo basato sulla pubblicazione complessiva di 5000 libri tattili, ripartiti in 1000 copie di ciascun differente titolo, nel biennio 2010/2011. Si tratta di una tiratura molto consistente se si considera che le illustrazioni tattili sono interamente realizzate a mano, trattasi quindi di lavoro artigianale.

 

Risultati

A spasso con le dita ha permesso la creazione e la distribuzione gratuita di 5.000 libri tattili a biblioteche pubbliche, ospedali pediatrici e istituzioni culturali. I cinque libri del progetto “A spasso con le dita” hanno arricchito il catalogo di libri per l’infanzia di:

600 biblioteche pubbliche con sala ragazzi

150 strutture pediatriche attrezzate con ludoteca

180 istituzioni per ciechi

20 associazioni umanitarie

In ogni città toccata dall’evento promozionale itinerante sono stati organizzati circa 20 laboratori speciali.

 

I libri tattili ‘A spasso con le dita’ sono stati insigniti della Menzione Speciale al Premio Nazionale “Nati Per Leggere”, dedicato ai migliori progetti per l’avviamento alla lettura nella prima infanzia.

In particolare, la manifestazione “Di che colore è il vento” presenta una sezione di oltre 80 titoli e prototipi di libri tattili ed è arricchita anche da numerosi laboratori didattici e artistici aperti al pubblico. Ad oggi hanno visitato la mostra circa 1.400 persone (900 bambini e 500 adulti); sono stati attivati 42 laboratori con classi di ogni ordine e grado e 12 laboratori con educatori e insegnanti.

Sull'impresa

Settore: Fondazione d'Impresa Website: www.enelcuore.org
 

 

 

     
       
In collaborazione con Impronta Etica