HOME PROMOTORI ENTRA IN SODALITAS SOCIAL SOLUTION E SCOPRI I CASI AZIENDALI  
 

CASI AZIENDALI

 

Database dei casi di impresa: 
risultati della ricerca: Caso Completo


FIORINI INDUSTRIAL PACKAGING

Azienda che opera nel settore di imballaggi industriali a grande contenuto

 

FARIS – Famiglia e Responsabilitą d’Impresa nel Sociale

 

Problema
A livello nazionale è sempre più messa in evidenza una situazione di crescente povertà testimoniata ad esempio dall’aumento di richieste povertà testimoniata ad esempio dall’aumento di richieste di prestiti, di aiuti alle associazioni come la Caritas. Molto spesso tale difficoltà della popolazione è visibile anche all’interno delle stesse aziende dove sono sempre più frequenti richieste di TFR e anticipi sullo stipendio.

 

Soluzione
La Fiorini Industrial Packaging ha promosso un progetto sulla povertà insieme a tre interlocutori del territorio: il Comune di Senigallia e nello specifico l’Assessorato ai servizi sociali, la CARITAS diocesana come riferimento di Organizzazioni Non Lucrative di Utilià Sociale (ONLUS) di Senigallia e l’Università Politecnica delle Marche nella fattispecie del Dipartimento di Scienze Sociali. La presenza di questi diversi attori permette di convogliare su uno stesso obiettivo le competenze e la vitalità del settore privato, dell’associazionismo sociale, del settore pubblico e dell’università.  Si determina, in tal modo, una sinergia di assoluta novità, da cui scaturisce un contributo culturale ancor prima che sociale al tema della responsabilità d’impresa. L’obiettivo del progetto è quello di scoprire le povertà nascoste nel territorio (famiglie a rischio di disagio economico) analizzandone le cause, formare su tale tematica gli operatori sociali del territorio, studiare e realizzare un nuovo servizio sociale dedicato alla soluzione delle problematiche di disagio. In altre parole l’intento del progetto è quello di affiancare al concetto di “responsabilità sociale dell’azienda” quello di “finanza socialmente responsabile”, sviluppando politiche di supporto a famiglie fragili non solo definibili come fortemente “problematiche” in senso tradizionale (grave povertà, situazioni di abuso, tossicodipendenza, etc.) ma anche e soprattutto definibili come “famiglie normali a rischio imminente di disagio (con problemi di affitto, di cura dei figli etc.) che spesso non rientrano nelle maglie degli interventi pubblici tradizionali. Si prevedono cinque tipi di azioni:1. costruzione di un osservatorio sulle famiglie fragili con impiego di fonti dati differenziate (statistiche, analisi di documenti già elaborati, indagini sul campo, etc.);b. sviluppo/proposta di strumenti mirati di supporto alle capacità di intervento familiare (counseling, supporto economico o tramite altri tipi di servizio);c. comunicazione dei risultati e formazione degli operatori. Le attività verranno rivolte a tutti gli operatori (pubblici e di organizzazioni private) inseriti nella rete pubblica locale di intervento. Nello specifico si avrà un momento di presentazione dei risultati della fase “a”, una discussione e configurazione degli strumenti della fase “b”; una valutazione delle possibilità applicative mediante il coinvolgimento di più soggetti ed  attori del territorio;d. implementazione nei servizi degli strumenti di supporto proposti; e valutazione dell’intero processo.La Fiorini Industrial Packaging si è impegnata a mettere a disposizione la struttura aziendale per lo svolgimento delle riunioni di carattere tecnico e per il coordinamento delle fasi del progetto tra i diversi interlocutori, organizza eventi ed incontri, finanzia una borsa di studio triennale all’Università Politecnica delle Marche per la fase di analisi ed osservatorio della situazione iniziale nonché per l’elaborazione dei dati che scaturiscono dall’osservatorio delle famiglie e per lo studio dei nuovi servizi sociali da proporre.

 

Risultati
L’impresa non può ancora definire se gli obiettivi sono stati pienamente raggiunti in quanto il progetto è ancora alla sua fase iniziale, ovvero quella di studio della fotografia attuale del territorio. Le analisi delle situazioni di povertà esistenti sono state svolte da ottobre a dicembre 2007, nei mesi di gennaio e febbraio 2008 sono stati sottoposti questionari alle persone/famiglie che usufruiscono dei servizi sociali del comune o presso la Caritas Diocesana. Il progetto ha durata triennale, la conclusione è prevista per l’autunno del 2010. L’effettivo raggiungimento dell’obiettivo si determinerà successivamente analizzando l’efficacia dei nuovi servizi che verranno implementati sul territorio. Anche questo aspetto verrà valutato in fasi successive del progetto, quando l’impresa avrà una chiara situazione delle povertà analizzate insieme alla possibilità di coinvolgere concretamente il personale (tramite volontariato) nelle nuove azioni di sostegno e nei servizi che verranno implementati.

Sull'impresa

Settore: Imballaggi Website: www.fiorinipack.it
 

 

 

     
       
In collaborazione con Impronta Etica