HOME PROMOTORI ENTRA IN SODALITAS SOCIAL SOLUTION E SCOPRI I CASI AZIENDALI  
 

CASI AZIENDALI

 

Database dei casi di impresa: 
risultati della ricerca: Caso Completo


ADIDAS ITALY SpA

Abbigliamento, calzature ed accessori sportivi

 

Adidas Impossibile is Nothing. Donations.

 

Problema
Nello sport, come nella vita, sono innumerevoli gli ostacoli che si possono incontrare e superarli è estremamente formativo in quanto rappresenta una presa di coscienza importante: “Ce la posso fare perché… Niente è impossibile”. Inoltre lo sport è fondamentale ancora più nelle aree disagiate, come fattore aggregante per i giovani, assumendo un ruolo importante nella formazione, nello sviluppo ed nell’educazione.

 

Soluzione
Il progetto di donazioni “Impossible in Nothing” è un piano pluriennale di interventi di riqualificazione di aree dedicate all’attività sportiva in Italia. Dal 2004 sono state almeno quindici le città italiane che hanno beneficiato di una donazione in contesti dove era difficile, se non impossibile, fare sport. Il progetto ha donato un campo da calcetto in erba sintetica al quartiere Brancaccio di Palermo per permettere agli alunni dell’Istituto Comprensivo Statale Padre Pino di acquisire una mentalità di rispetto delle regole attraverso la pratica dello sport. Nella Capitale Adidas ha ripristinato la sala di muscolazione del centro preolimpico della Federazione Pentathlon Moderno, a disposizione sia degli atleti del giro olimpico sia della comunità circostante. A Padevana sono state donate prima nuove attrezzature sportive per il campetto polivalente, poi è stata fatta la ripavimentazione del campetto stesso. Adidas ha effettuato anche una donazione a favore della Bixia, la società di Brescia per cui si allena Vanessa Ferrari, affinché le Autorità si impegnino a consegnare all’atleta bresciana una sede degna dei suoi tanti successi e dove si possa preparare adeguatamente ai traguardi che si è prefissata. Adidas sostiene anche il Comitato Italiano di Special Olympics: nel 2003 è stato partner tecnico degli oltre 90 atleti che hanno preso parte ai Giochi Mondiali di Dublino; nel 2004 ha sostenuto la quarta edizione della Settimana Europea del Calcio e i Giochi Nazionali Estivi; nel 2005 ha confermato l’impegno nella Settimana Europea del Calcio. Attraverso la campagna “Adotta un campione”, di cui testimonial è stato Kakà, si è voluto raccogliere fondi per assicurare la migliore ospitalità alle 57 delegazioni che hanno partecipato agli Special Olympics European Youth Games e quindi garantire la partecipazione del numero di Atleti più ampio possibile. L’idea di promuovere un piano di donazioni concrete a delle realtà con impianti sportivi in difficoltà è nata dalla volontà di premiare chi, pur con difficoltà, lotta e supera i propri limiti per difendere ed elevare il valore dello sport. Anno dopo anno Impossibile is  Nothing si sta pienamente sviluppando nella condivisione di valori che Adidas ritrova  nei propri atleti e partner: Passione, Impegno e Rispetto per lo sport.

 

Risultati
Attraverso il suo impegno Adidas ha potuto dimostrare di essere una multinazionale attenta di fronte alle problematiche della vita e di impegnarsi nel sociale attraverso ciò che conosce meglio: lo sport, una passione che risale al suo fondatore Adi Dassler. È stato inoltre innalzato il livello di consapevolezza nella società che la pratica sportiva è fondamentale non solo per ragioni fisiche ma anche per aspetti educativi. Inoltre i dipendenti sono stati sensibilizzati attraverso un sistema di comunicazione interna.

Sull'impresa

Settore: Tessile e abbigliamento Website: www.adidas.com/it
 

 

 

     
       
In collaborazione con Impronta Etica