HOME PROMOTORI ENTRA IN SODALITAS SOCIAL SOLUTION E SCOPRI I CASI AZIENDALI  
 

CASI AZIENDALI

 

Database dei casi di impresa: 
risultati della ricerca: Caso Completo


GRUPPO GIOVANI IMPRENDITORI DI ASSOLOMBARDA

Associazione dei giovani imprenditori di aziende iscritte ad Assolombarda

 

Freeway: in rete per la rete contro la pedofilia on line

 

Problema

La pedofilia on line è aumentata del 131% negli ultimi cinque anni, con il 2007 che si attesta come l’anno record. Tale fenomeno coinvolge spesso inconsapevolmente le imprese: su 489 perquisizioni effettuare in tre anni nel nostro Paese dal Nucleo Investigativo Telematico,  organo dipendente dalla Magistratura specializzato in crimini legati al mercato pedopornografico, il 10% ha interessato imprese di medie e grandi dimensioni, coinvolte  inconsapevolmente nello scambio illegale di file a carattere pedo pornografico.

 

Soluzione
È proprio in questo contesto che il Gruppo Giovani Imprenditori di Assolombarda in collaborazione con Telefono Arcobaleno onlus, organizzazione da undici anni in prima linea contro l’abuso sull’infanzia e contro la pedofilia on line e con due realtà imprenditoriali, Computer Sharing S.p.A. e Gruppo Doremi in qualità di aziende pilota, hanno promosso un’iniziativa contro la pedofilia online. In particolare in assoluta anteprima italiana, è stato presentato Freeway, il dispositivo capace di liberare dalla piaga della pedofilia on line, sia le aziende, spesso coinvolte inconsapevolmente dalle organizzazioni criminali che vivono sullo sfruttamento sessuale dei bambini, sia, una volta per tutte, anche l’infanzia da questo triste fenomeno. I dati sulla pedofilia online hanno supportato e incentivato la collaborazione tra gli esperti informatici di Telefono Arcobaleno e di Computersharing che, in 5 mesi di progettazione, ha dato vita a questo nuovo dispositivo che, utilizzando la Black List di siti pedopornografici creata da Telefono Arcobaleno e costantemente aggiornata in remoto dall’Associazione, permette e garantisce, ad ogni impresa e ad ogni singolo dipendente, una navigazione al sicuro dai siti a contenuto pedofilo. Inoltre il dispositivo si installa con grandissima facilità all’interno della rete aziendale, è infatti sufficiente attaccare la spina del suddetto dispositivo al server aziendale. Per quanto riguarda invece il Gruppo Doremi, punto di riferimento nei servizi socio-assistenziali-educativi per l’infanzia, ha scelto di aderire all’iniziativa, perché sente la responsabilità dell’essere educatore e vuole combattere questo triste fenomeno, attraverso i propri strumenti dell’informazione, dell’osservazione, del controllo e della formazione. All’interno del progetto, Doremi è uno strumento di ascolto, confronto, formazione e sostegno per le famiglie e per operatori dei centri educativiIl progetto è stato presentato in occasione del convegno tenutosi il 13 febbraio 2008 presso Assolombarda, dal titolo “Contro la pedofilia online insieme a Telefono Arcobaleno. Nasce l’Osservatorio Internazionale. Presentazione Report 2007. Le imprese italiane sono spesso coinvolte inconsapevolmente”.

 

Risultati
Il progetto “Freeway” prevede diverse fasi e diversi momenti di comunicazione del lavoro svolto e dei risultati raggiunti attraverso la creazione di un piano di comunicazione interna/esterna altamente qualificante per le imprese partecipanti dal punto di vista della reputazione in Italia e all’Estero. Tutte le azioni previste dal progetto qualificano la “brand image” aziendale delle imprese partner creando valore aggiunto, sia sul piano etico che su quello  imprenditoriale. La partnership con Telefono Arcobaleno ha contribuito a diffondere una migliore conoscenza del tema complesso e difficile del drammatico traffico di materiale pedopornografico in internet e, attraverso la sostenibilità del progetto, garantirà un costante monitoraggio della rete internet dell’azienda e una quotidiana attività di cleaning della stessa, evitando peraltro spiacevoli inconvenienti e scongiurando il rischio per l’impresa partecipante di un coinvolgimento in procedimenti giudiziari per pedofilia. I problemi affrontati dal progetto “Freeway” non hanno niente di virtuale ma sono reali: l’hanno ben compreso le aziende che hanno partecipato al convegno del 13 febbraio 2008 e le altrettante realtà aziendali, che avendo appreso dalla stampa del delicato impregno del Gruppo Giovani e di Telefono Arcobaleno, desiderano ora entrare nel network.

Sull'impresa

Settore: Associazionismo imprenditoriale e distretti industriali Website: www.giovaniimprenditori.com
 

 

 

     
       
In collaborazione con Impronta Etica