HOME PROMOTORI ENTRA IN SODALITAS SOCIAL SOLUTION E SCOPRI I CASI AZIENDALI  
 

CASI AZIENDALI

 

Database dei casi di impresa: 
risultati della ricerca: Caso Completo


ATM

Trasporto pubblico locale

 

Migrart
Milano (Milano)

 

Problema
L’immigrazione e la convivenza di etnie diverse hanno modificato profondamente il volto della città di Milano, divenuta a tutti gli effetti una città cosmopolita estremamente vivace e in rapida evoluzione.Necessario, dunque, avere chiare le caratteristiche e le proporzioni di questo fenomeno, nonchè elaborare risposte concrete affinché questa convivenza significhi davvero integrazione, e generi valore aggiunto per tutti.

 

Soluzione
Migrart è un progetto centrato sul tema dell’integrazione multietnica che ATM ha ideato e promosso per indagare, con strumenti on e offline, i rapporti tra i cittadini italiani e le 180 etnie che popolano Milano e che viaggiano sui mezzi pubblici. Il progetto si è sviluppato in tre fasi e in una serie di eventi collaterali:1) Una ricerca preliminare qualitativa, commissionata alla Fondazione IULM, per studiare i significati della convivenza interetnica attraverso l’osservazione diretta sui mezzi e attraverso focus groups;2) una mostra fotografica, realizzata dall’agenzia Contrasto e allestita alla Rotonda della Besana di Milano, per descrivere i segni del cambiamento nel tessuto multietnico della metropoli lombarda;3) un blog con articoli, interviste e approfondimenti e arricchito da una piattaforma di user generated contents (www.migrart.it) in cui gli utenti possano intervenire ed inviare audio, video, testi e immagini per esprimersi liberamente sul tema dell’integrazione multietnica. Per la realizzazione del progetto ATM ha sviluppato partnership con l’Assessorato alla Famiglia, Scuola e Politiche Sociali e l’Assessorato alla Cultura del Comune di Milano, l’Assessorato alla Famiglia ed alla Solidarietà Sociale di Regione Lombardia, la Fondazione Università  IULM (indagine preliminare), le Agenzie fotografiche Contrasto e Magnum Photos (mostra fotografica e catalogo), Western Union (sponsorizzazione e promozione di Migrart presso le proprie agenzie), IGP Decaux (spazi pubblicitari per la divulgazione dell’iniziativa), Fondazione Corriere della Sera (promozione delle due campagne legate all’iniziativa), Editore il Filo (pubblicazione dei migliori contributi multimediali pervenuti).   Il progetto Migrart è ancora in corso. Diversi gli appuntamenti – promossi da ATM direttamente o in partnership con altri enti – già in programma, tra cui: la partecipazione all’ottava edizione di Milano Ottagono con un incontro-confronto con alcune tipologie di migranti (il lavoratore, lo studente, il volontario, ecc.) diversamente integrate nella società; la partecipazione al progetto “Il razzismo è una brutta storia” promosso da Librerie Feltrinelli, che prevede per il 2009 l’allestimento della mostra Migrart nelle librerie Feltrinelli di tutta Italia; la partecipazione agli aperitivi del Rock’n’ music Planet di Piazza del Duomo con un evento-concerto che sensibilizzi il mondo dei giovani sul tema della valorizzazione multietnica; la partecipazione al concorso letterario Subway per la promozione della cultura multietnica urbana anche attraverso la scrittura.

 

Risultati
L’evento nel suo complesso ha contribuito alla sensibilizzazione della cittadinanza sul fenomeno dell’integrazione multietnica, comunicata non più solo in termini di disagio ma anche di valorizzazione delle diversità. I singoli eventi di lancio (conferenza stampa di presentazione del progetto, inaugurazione della mostra alla Rotonda della Besana, lancio della piattaforma multimediale, eventi collaterali) sono stati momenti partecipati e seguiti anche in termini mediatici: si sono infatti ottenute con queste iniziative 14 uscite sui maggiori quotidiani nazionali, 8 uscite su quotidiani locali e free press, 16 uscite su testate etniche mensili collegate a Western Union, 6 uscite televisive, 4 uscite su periodici nazionali, circa 70 riferimenti su altrettanti siti internet. A Milano hanno visitato la mostra Migrart circa 10.000 persone (700 solo nella giornata di inaugurazione). Sono stati distribuiti 2.000 cataloghi fotografici della mostra, nonché 10.000 cartoline e 10.000 segnalibri personalizzati per l’evento Migrart.

Nel periodo settembre 2008 – febbraio 2009 il blog dedicato al progetto ha registrato oltre 300.000 visite.

Sull'impresa

Settore: Trasporti Website: www.atm-mi.it
 

 

 

     
       
In collaborazione con Impronta Etica