HOME PROMOTORI ENTRA IN SODALITAS SOCIAL SOLUTION E SCOPRI I CASI AZIENDALI  
 

CASI AZIENDALI

 

Database dei casi di impresa: 
risultati della ricerca: Caso Completo


AIPEM

SocietÓ di marketing e comunicazione

 

European Energy Saving Award

 

Problema
L'energia esiste in varie forme (elettrica, termica, chimica). Durante la nostra vita quotidiana siamo impegnati costantemente ad utilizzare o trasformare energia. L'uomo e le sue attività stanno aumentando sempre di più, così da far aumentare anche l'utilizzo e di conseguenza i costi dell'energia, da quelli economici a quelli sociali ed ambientali.

 

Soluzione
Il concorso European Energy Saving Award, organizzato all’interno del progetto IUSES - Intelligent Use of Energy at School - coinvolge ben quattordici stati europei e si concluderà con l’incoronazione della scuola e dello studente energeticamente più efficienti d’Europa. Il progetto si fregia dell’alto patrocinio del Ministero dell’Istruzione dell’Università e Ricerca e del Ministero dell’Ambiente. IUSES - Intelligent Use of Energy of School è il progetto europeo organizzato nell’ambito del programma Intelligent Energy Europe che coinvolge ben quattordici stati e che vede il parco scientifico di Trieste, AREA Science Park, nel ruolo di coordinatore europeo.L’iniziativa vuole promuovere la sensibilizzazione, l’educazione e l’uso intelligente delle fonti d’energia tra studenti e insegnanti delle scuole superiori.Il premio non è rivolto solo a scuole superiori e classi che dimostrino di essere energicamente più efficienti: sono infatti inviati a partecipare anche singoli studenti che, attraverso la realizzazione di video, altre produzioni multimediali, piani per il risparmio energetico a casa, a scuola o elaborati che presentano un approccio sostenibile alla mobilità nella vita di tutti i giorni etc, diano sfogo alla loro creatività promuovendo il tema del risparmio energetico.Lo European Energy Saving Award prevede due fasi:- una prima nazionale- una seconda europeaIl primo classificato d’ogni Paese parteciperà alla competizione europea che incoronerà la scuola energeticamente più efficiente d’Europa o lo studente che dimostrerà di aver risparmiato più energia nella vita di tutti i giorni. Il team multidisciplinare costituito da Aipem ha gestito la progettazione creativa dei materiali informativi per la partecipazione al concorso, declinandoli nelle 12 lingue previste dal progetto, in collaborazione con AREA Science Park.

 

Risultati
La diffusione dei materiali in un territorio così ampio e l’importanza del progetto ha fatto sì che la risposta in termini d’iscrizioni sia stata superiore alle aspettative, tanto da indurre gli organizzatori a prorogare la scadenza dei termini d’iscrizione per consentire a tutti gli interessati di aderire.I dati definitivi della partecipazione non sono ancora stati resi noti, ma l’interesse dimostrato a livello internazionale e l’affluenza registrata costituiscono un primo risultato che è di sicuro buon auspicio per la diffusione fra le giovani generazioni di quella cultura all’utilizzo consapevole delle risorse energetiche che è il motore dell’iniziativa.

Sull'impresa

Settore: Agenzia di comunicazione  
 

 

 

     
       
In collaborazione con Impronta Etica