HOME PROMOTORI ENTRA IN SODALITAS SOCIAL SOLUTION E SCOPRI I CASI AZIENDALI  
 

CASI AZIENDALI

 

Database dei casi di impresa: 
risultati della ricerca: Caso Completo


BASF ITALIA

Industria chimica

 

   

Sodalitas Social Award

Premio Sodalitas Social Award
Finalista
Anno: 2011

CAMPUS Cittą dei Mestieri
Roma (Roma)

 

Problema

L’Italia è uno dei Paesi al mondo che più risente della crisi produttiva e che non riesce a ridurne l’impatto con le proprie manovre economiche, peggiorando così le condizioni di reddito e sociali delle sue famiglie. Ne è testimonianza il numero di persone messe in cassa integrazione – quasi 700.000 – nel solo 2010.

 

Soluzione

Nel marzo 2010 è stato avviato il progetto CAMPUS Città dei Mestieri, nato dalla necessità di offrire nuovi servizi - oltre che un sostegno sia psicologico che professionale - ai propri lavoratori in cassa integrazione. Con il sostegno delle Rappresentanze Sindacali Interne (RSU), il progetto è stato centrato sullo sviluppo dell’empowerment con l’obiettivo di superare le difficoltà ed adottare un nuovo atteggiamento nei confronti della propria condizione di disagio. Seguiti da un tutor/orientatore, i lavoratori partecipanti in via sperimentale hanno potuto accedere ad un’ampia serie di servizi attraverso un sistema di “voucher” forniti dall’azienda: orientamento, sostegno psicologico, formazione, affiancamento per creare una propria impresa etc. Essi hanno potuto inoltre costruire personalmente un proprio percorso obiettivo recuperando autonomia di scelta e fiducia e lavorando sulle proprie prospettive future di formazione e ricollocazione. Il progetto CAMPUS Città dei Mestieri è stato realizzato presso la sede della Città dei Mestieri e delle Professioni di Roma, la quale ha organizzato

le attività e coordinato le proprie risorse umane (psicologi, tutor, consulenti, orientatori) per l’erogazione dei servizi di orientamento, formazione e consulenza previsti. Dall’avvio del progetto, BASF ha mantenuto un contatto costante con gli organizzatori di CAMPUS, monitorando gli sviluppi delle attività ed acquisendo informazioni sui percorsi intrapresi dai lavoratori (nel rispetto della privacy dei singoli), nonchè continuando con gli stessi ad avere colloqui per ricevere feedback sull’andamento del loro progetto personale.

Per la progettazione e la realizzazione di CAMPUS Città dei Mestieri, BASF Italia ha coinvolto Città dei Mestieri e delle Professioni di Roma e del Lazio e l’Associazione ANIMA per il Sociale nei Valori di Impresa.

 

Risultati

A questa iniziativa flessibile e non obbligatoria hanno aderito 9 persone, con una presenza al 90% delle ore di attività realizzate. Il progetto infatti è stato proposto ai lavoratori chiarendo che, anche una volta iscritti, questi avrebbero potuto liberamente interrompere la propria partecipazione senza conseguenze od opposizioni da parte degli organizzatori e dell’azienda. Oltre alla possibilità di interrompere il percorso, a tutti è stato garantito (per il periodo dei 18 mesi di durata complessiva del progetto) di poter riprendere il proprio percorso anche dopo averlo interrotto. Due partecipanti al progetto hanno trovato una nuova occupazione, richiedendo il passaggio dalla cassa integrazione alla mobilità prima dello scadere dei termini concordati; un altro partecipante ha richiesto servizi a sostegno di un proprio progetto d’impresa ed un partecipante, che aveva interrotto la propria partecipazione, ha ripreso le attività richiedendo servizi a sostegno di un proprio progetto d’impresa.

Sull'impresa

Settore: Chimico-Farmaceutico Website: www.basfcatalizzatori.it
 

 

 

     
       
In collaborazione con Impronta Etica