HOME PROMOTORI ENTRA IN SODALITAS SOCIAL SOLUTION E SCOPRI I CASI AZIENDALI  
 

CASI AZIENDALI

 

Database dei casi di impresa: 
risultati della ricerca: Caso Completo


NOI GENITORI

Cooperativa sociale

 

Progetto entriamo a scuola
Erba (Como)

 

Problema
La principale urgenza della scuola oggi è promuovere una cultura sensibile alle differenze e all’integrazione sociale, soprattutto alla luce della sempre crescente multiculturalità della società.

 

Soluzione
Il progetto “entriamo a scuola” prevede l’attivazione di un rapporto di partenariato tra il servizio di formazione per giovani persone disabili della Cooperativa Noi Genitori e le scuole del territorio della Provincia di Como. Attraverso un programma di intervento mirato e messo a punto per tutti gli ordini scolastici, il progetto intende rispondere a due urgenze: la necessità di agire sul fronte della disabilità promuovendo interventi di integrazione sociale, e l’esigenza di intervenire sul fronte della “normalità” favorendo l’eliminazione di stereotipi e pregiudizi relativi al modo di considerare le persone diversamente abili.Queste le fasi in cui è previsto che il progetto si concretizzi in ciascun contesto: la direzione concorda il messaggio a partire dal quale agire concretamente con l’intervento mirato sugli studenti e definisce l’idea a partire dalla quale favorire l’integrazione sociale; il coordinatore del progetto opera un preventivo lavoro di raccolta dati delle scuole presenti sul territorio distinguendole per ordine e grado e, all’interno di esse, identifica la figura di riferimento dei progetti di rete, che rappresenta il referente con il quale attivare l’intervento a livello di progettazione. Con il referente della scuola, il coordinatore progetta l’intervento (su quale classe intervenire, con quale tipologia di intervento); il coordinatore e gli educatori attuano concretamente il progetto.Gli interventi hanno riguardato principalmente l’area espressiva (spettacoli teatrali e animazione del libro) e quella motoria (educazione fisica di base). Per ognuna di esse, la Cooperativa dispone di personale interno con formazione specifica. Il dialogo aperto tra scuola e Cooperativa permette di individuare per ogni scuola e grado la modalità migliore di intervento, in relazione alle caratteristiche dello specifico contesto.

 

Risultati
L’attivazione del progetto “entriamo a scuola” ha favorito la promozione dell’integrazione sociale dei ragazzi con disabilità, la promozione di una cultura di rispetto della diversità e solidarietà sociale e la diffusione della conoscenza della realtà della Cooperativa sul territorio.Il personale della Cooperativa che ha partecipato al progetto ha avuto la possibilità di vedere valorizzate sia competenze personali legate all’ambito motorio o artistico sia competenze più specifiche legate al proprio essere mediatori. Gli educatori hanno inoltre potuto affinare abilità artistiche grazie al loro affiancarsi agli esperti che hanno seguito i laboratori. Nell’arco di cinque anni sono stati organizzati 187 eventi tra spettacoli di animazione del libro, spettacoli teatrali, laboratori creativi e lezioni di educazione fisica, con cui in totale sono stati raggiunti circa 14.000 ragazzi.Come testimoniato dai dati relativi agli interventi nelle scuole, molto buona è l’adesione degli istituti. Con alcune scuole è stato creato un rapporto di collaborazione nel tempo, che ha permesso di replicare l’esperienza anche negli anni successivi. L’intervento ha inoltre favorito nelle persone disabili processi di integrazione sociale, accrescimento dell’autostima, autogratificazione.

Sull'impresa

Settore: Servizi Website: www.cooperativanoigenitori.it
 

 

 

     
       
In collaborazione con Impronta Etica