HOME PROMOTORI ENTRA IN SODALITAS SOCIAL SOLUTION E SCOPRI I CASI AZIENDALI  
 

CASI AZIENDALI

 

Database dei casi di impresa: 
risultati della ricerca: Caso Completo


HOTEL EDY

Struttura ricettiva

 

La filosofia di Slow Food e la tradizione romagnola
Rimini (Rimini)

 

Problema
In un periodo storico in cui l’omologazione colpisce anche i prodotti alimentari, a scapito della qualità e della varietà delle proposte, esistono e soddisfano la clientela percorsi alla riscoperta della cultura gastronomica locale che ne evidenzino l’originalità e la modernità.

 

Soluzione
L’Hotel Edy ha intrapreso una collaborazione con uno chef Slow Food per effettuare una ricerca storica sui piatti - di mare e di terra - della tradizione romagnola, in modo da poter offrire ai clienti un menù non solo più ricco ma anche più rappresentativo della cultura del territorio locale, della sua storia e delle sue tradizioni. La ricerca prevede, oltre all’individuazione delle ricette, anche una descrizione delle origini e dell’evoluzione storica di ogni piatto; informazioni, queste, che verranno poi proposte direttamente alla clientela. Questa iniziativa esprime, nello specifico, alcuni principi che Slow Food e l’Hotel Edy condividono rispetto al cibo: il piacere della diversità delle ricette e dei sapori, la varietà e la specificità dei luoghi di produzione, il rispetto del ritmo delle stagioni e la salvaguardia delle cucine e delle produzioni locali.Più in generale con il progetto l’Hotel Edy intende valorizzare il concetto di sostenibilità: per l’ambiente, perché i piatti proposti sono composti prevalentemente di prodotti biologici locali, dunque a basso impatto ambientale e non soggetti a lunghe catene di distribuzione; per il territorio, valorizzando le dimensioni culturale e tradizionale locale; per gli ospiti (i clienti), che possono usufruire di percorsi di informazione e sensibilizzazione al gusto. L’Hotel Edy ha deciso di avviare questa esperienza perché in linea con la filosofia del Consorzio Piccoli Alberghi di Qualità, di cui è membro. Il disciplinare del Consorzio prevede infatti che gli albergatori soci ogni settimana propongano un piatto – a pranzo o a cena – tipico della cucina romagnola, inseriscano nel buffet della colazione torte fatte in casa almeno una o due volte la settimana, utilizzino in ogni pasto almeno tre prodotti tipici del territorio. La tradizione enogastronomica è trasmessa anche mediante un libro regalato a tutti i clienti e contenete le ricette della cucina romagnola.

 

Risultati
I risultati di performance relativi al progetto “La filosofia di Slow Food e la riguardano innanzitutto la legittimazione sociale dell’attività economica dell’Hotel Edy: tale valore è riconosciuto anche dalla clientela, che condivide l’importanza di mantenere viva la cultura locale e lo dimostra continuando a scegliere l’Hotel Edy anno dopo anno. Il personale dipendente è stato attivamente coinvolto nella definizione delle politiche aziendali; questa condivisione ha favorito il rafforzamento dello spirito di gruppo, garantendo un basso turnover.La scelta di puntare sulla tradizione della cucina romagnola è un’iniziativa che ha un impatto positivo sull’intero territorio poiché ne valorizza la storia e la cultura. 

Nel 2004, infine, il Consorzio Piccoli Alberghi di Qualità ha ottenuto il Premio “Adriatic Coast Award” per la sezione “L’aggregazione di imprese della Riviera che meglio rappresenta i concetti propri del Club: cooperazione, innovazione, identità comune e omogeneità dell’offerta”. Queste le motivazioni che hanno accompagnato l’assegnazione del riconoscimento: “Perché sono stati in grado di valorizzare l’offerta tipica e familiare della Riviera che, fino a pochi anni fa, era considerata marginale, dando invece valore proprio a questa loro caratteristica, applicando anche sistemi di qualità e progetti innovativi”.

Sull'impresa

Settore: Turismo e ristorazione Website: www.edyhotel.it
 

 

 

     
       
In collaborazione con Impronta Etica