HOME PROMOTORI ENTRA IN SODALITAS SOCIAL SOLUTION E SCOPRI I CASI AZIENDALI  
 

CASI AZIENDALI

 

Database dei casi di impresa: 
risultati della ricerca: Caso Completo


DET NORSKE VERITAS ITALIA

Ente di certificazione

 

We do
Agrate Brianza (Milano)

 

Problema
I cambiamenti climatici e il riscaldamento globale sono fonte di preoccupazione per la quasi totalità degli europei. Questo dato, forse scontato in linea di principio ma significativo in termini quantitativi, è confermato da una recente indagine di Eurobarometro (2007), l’Istituto di sondaggi della Commissione Europea, che ha indagato l’atteggiamento degli europei verso le più attuali problematiche di carattere energetico e ambientale.
Sono 87 su 100 i cittadini europei che si dichiarano in qualche modo preoccupati delle sorti del pianeta; essi sostengono inoltre che la produzione di energia elettrica e il suo consumo comportano un impatto negativo sul clima e sull’ambiente.
Diviene necessario dunque adottare strategie condivise per rispondere a questa emergenza, e far sì che la rinnovata sensibilità delle persone possa essere ascoltata ed indirizzata verso comportamenti e scelte sostenibili, anche in ambito lavorativo.

 

Soluzione
WE DO è un progetto ambientale globale con cui DNV intende stimolare nei propri 8000 dipendenti un atteggiamento eco-sostenibile, per far sì che l’impronta ecologica dell’intera azienda possa ridursi notevolmente.L’iniziativa è stata diffusa internamente attraverso un forum dedicato, cui in un mese sono pervenuti 580 messaggi da tutto il mondo. Una commissione ha analizzato tutte le proposte ed ha individuato le 20 idee più significative, successivamente raccolte in un catalogo on line. Tutti i dipendenti hanno potuto sottoscrivere una delle misure proposte e ottenerne il finanziamento.  In Italia il progetto è stato promosso attraverso comunicazioni mirate, newsletter e pagine dedicate nella Intranet aziendale. Chi ha partecipato all’iniziativa è stato invitato a comunicare sulla Intranet come e quanto la misura adottata abbia influito sulla riduzione della propria impronta ecologica, utilizzando anche strumenti ufficiali - disponibili in rete - per effettuare il calcolo. Il “WE do board”, cioè il gruppo cui è affidata la gestione del progetto, è costituito da quattro dipendenti DNV e presieduto dal direttore HR e SHE. Il Direttore della comunicazione interna è il project manager. L’AD per DNV Italia è responsabile dell’implementazione del progetto localmente con il supporto del dipartimento comunicazione. 

 

Risultati
3.200 dipendenti si sono impegnati a ridimensionare la propria impronta ecologica attraverso i progetti finanziati da DNV. In Italia tra le misure adottate vanno ricordati l’acquisto di una bicicletta o scooter elettrico, la conversione della propria auto a CNG/LPG o Biofuel, l’acquisto di un abbonamento ai mezzi pubblici, l’acquisto pannelli solari.La larga partecipazione dei dipendenti italiani ha contribuito ad ottenere una riduzione complessiva delle emissioni, solo per l’area europea di DNV, pari a 372 t. di CO2 per 1 anno, pari a circa 6.484 t. di CO2 per tutta la durata delle misure adottate. Nel mondo il progetto ha contribuito ad evitare emissioni pari a 1.500 t. CO2 annue (19.000 t. per l’intera durata delle misure adottate). Ad oggi il progetto “We do” è giunto al terzo turno; è stato approvato lo stanziamento di altri 40 milioni di NOK (circa 4.500.000,00 euro) per far proseguire il progetto anche nel 2009.

Sull'impresa

Settore: Servizi Website: www.dnv.it
 

 

 

     
       
In collaborazione con Impronta Etica