HOME PROMOTORI ENTRA IN SODALITAS SOCIAL SOLUTION E SCOPRI I CASI AZIENDALI  
 

CASI AZIENDALI

 

Database dei casi di impresa: 
risultati della ricerca: Caso Completo


CHIQUITA BRANDS INTERNATIONAL

Azienda leader nella produzione, distribuzione e commercializzazione di banane ad altri alimenti freschi

 

Chiquita Nature & Community Project

 

Problema
Nel mondo le aree naturali protette sono ancora troppo poche e l’ agricoltura ecosostenibile e la conservazione ambientale non sono incentivate abbastanza. Sono anche carenti usi del territorio che creino nuove opportunità occupazionali, attraverso tecniche di produzione poco impattanti in termini ambientali.

 

Soluzione
Chiquita Nature & Community Project nasce dal dialogo tra Chiquita e Migros, azienda di distribuzione svizzera che ha deciso di dar vita a questo programma di partnership per il progetto della Riserva di Nogal con l’obiettivo di  realizzare una riserva naturalistica all’interno di un’area adibita a piantagione di banane in Costa Rica, un esempio concreto di agricoltura eco-sostenibile dove le ragioni della produttività e quelle dell’habitat naturale coesistono in armonia. Altro e decisivo partner di questa impresa, è Rainforest Alliance, organizzazione non-profit statunitense, il cui scopo è quello di tutelare gli eco-sistemi, le persone e la natura che da essi dipendono, attraverso la trasformazione delle pratiche di sfruttamento del suolo, il modo di condurre gli affari e il comportamento dei consumatori. A Gennaio 2006,  la riserva di Nogal, che si trova nell’area del corridoio biologico di San Juan, con decreto del Presidente della Repubblica del Costa Rica, ha ottenuto il riconoscimento di Rifugio Faunistico Privato. Il progetto è stato realizzato con lo scopo di proteggere la fauna mediante il collegamento della riserva con altre aree boschive attraverso “corridoi biologici” ed interventi di riforestazione per poter utilizzare la riserva naturale come risorsa educativa per le comunità locali ed i visitatori. Fondamentale è stata l’integrazione delle famiglie dei lavoratori e della comunità locale nella gestione del programma, in modo che siano esse a  beneficiare dei risultati ottenuti. Importanti sono stati l’eccellenza a livello amministrativo, partecipativo e di comunicazione, la conformità con i requisiti legali e le norme applicabili, la prevenzione di qualsiasi rischio per la sicurezza dei visitatori attraverso l’applicazione di  tutte le  precauzioni nei siti visitabili e di un’adeguata copertura assicurativa. Tra le tante persone che hanno collaborato alla buona riuscita del progetto, fondamentale è stato un gruppo  di dipendenti Chiquita che, coinvolto direttamente nella gestione, ha sviluppato competenze che sono di beneficio per l’azienda, i partners, la comunità locale e l’ambiente. L’esperienza ha motivato i dipendenti e le loro famiglie a sviluppare nuove capacità anche nell’ambito della comunicazione e delle relazioni con i media e la clientela.

 

Risultati
Grazie al progetto l’interazione con la comunità è stata intensificata, sono state approfondite le competenze in ambito di consapevolezza ambientale, artigianato, scienze forestali, teatro, ecc. Molte persone sono state assunte  e coinvolte nella definizione degli obiettivi. I corsi di educazione ambientale sono stati frequentati da un totale di 3.111 persone; hanno partecipato a questi training, oltre ai bambini, i lavoratori di tutte le aziende nella regione del Sarapiquì. Molte persone, che vivono nell’area di Nogal, sono state assunte a tempo pieno, tra questi botanici, insegnanti e personale addetto alla manutenzione dell’area e all’accoglienza dei visitatori. In una regione così lontana dalle città, le nuove opportunità di reddito, i corsi di formazione e lo spirito positivo generati dal progetto, hanno portato sostanziali vantaggi anche alle mogli dei lavoratori agricoli, i giovani disoccupati ed i bambini. Le 5 piccole attività produttive sviluppate sino ad oggi e gestite dalle donne, hanno generato un giro d’affari di circa 40.000US$ ed un conseguente impatto positivo sul reddito delle famiglie coinvolte. Solo in Italia, il progetto è stato menzionato dalla stampa in 63 articoli giornalistici tra il 2004 e il 2006. Nogal è stato citato da alcune importanti testate internazionali come esempio concreto e realizzabile di un progetto di agricoltura sostenibile (Economist, Financial Times, Neue Zurcher Zeitung, Brand Eins, ecc.). Il progetto ha dato vita a  rapporti di collaborazione internazionale quali quelli con GTZ, MIGROS, l’Università olandese di Gent, quella del Costa Rica e l’ETH di Zurigo.

Sull'impresa

Settore: Alimentare e bevande Website: www.chiquita.com
 

 

 

     
       
In collaborazione con Impronta Etica