HOME PROMOTORI ENTRA IN SODALITAS SOCIAL SOLUTION E SCOPRI I CASI AZIENDALI  
 

CASI AZIENDALI

 

Database dei casi di impresa: 
risultati della ricerca: Caso Completo


CNA RIMINI

Sistema provinciale di rappresentanza delle imprese artigiane

 

Non con-gelateci il sorriso – IV edizione. Comunità locale e scuola per il benessere dei bambini e per il rafforzamento della responsabilità sociale delle imprese
Rimini (Rimini)

 

Problema

Il bullismo è un fenomeno sociale trasversale che colpisce soprattutto le fasce di età 7-10 e 11-16 anni. L’Italia condivide con altre regione europee un triste primato perché almeno un quarto dei ragazzi, soprattutto nelle scuole elementari e medie, è stato vittima di comportamenti improntati al bullismo o ha assistito a tali episodi. A Rimini, inoltre, si sono verificati gravissimi episodi documentati dalla stampa nazionale.

 

Soluzione

Per il quarto anno consecutivo CNA di Rimini è promotrice di “Non ConGelateci il Sorriso”, che nel 2010 ha coinvolto 250 preadolescenti in 8 scuole primarie e secondarie di 1° e 22 gelaterie artigianali. Per la prima volta, nel progetto è stata coinvolta anche l’associaizone Confartigianato e la getsione delle attività è stata realizzata attraverso la società ArtArte 3000, compartecipata da CNA e da Confartigianato.

Il progetto è nato nel 2007, quando alcune gelaterie artigianali di Rimini hanno deciso di fare la loro parte contro il fenomeno del bullismo attraverso un complesso di azioni di prevenzione da realizzare insieme alla scuola e alla famiglia, con l’aiuto delle istituzioni e con CNA – associazione di categoria che rappresenta l’artigianato, la piccola e media impresa e il commercio.

Attraverso CNA nel 2010 le gelaterie coinvolte sono state 22, pari al 20% circa degli esercizi presenti sul territorio.

CNA e Confartigianato, attraverso fondi propri e supporti istituzionali, hanno contribuito a pagare le spese per la realizzazione dei laboratori teatrali che la scuola ha usato come strumento didattico per far riflettere i bambini sul fenomeno del bullismo; inoltre il coordinamento svolto da CNA ha permesso di mettere in rete le esperienze svolte nei diversi ambiti, di coinvolgere importanti partner come la Provincia di Rimini, Fiera Rimini, l’Usp, le Università e la Camera di Commercio. Nell'ambito del progetto sono stati anche organizzati 2 seminari di formazione di quattro ore ciascuno, finalizzati da un lato alla costruzione un linguaggio condiviso sul bullismo come nuovo fenomeno sociale, e dall'altro al miglioramento della capacità di comunicare in chiave educativa da parte del personale delle gelaterie coinvolte.

 

Risultati

Il progetto nel 2010 ha visto il coinvolgimento di circa 250 alunni, appartenenti a 8 scuole del territorio. Un numero in crescita rispetto alle precedenti edizioni del progetto. Gli esiti formativi registrati sono stati positivi: l’accrescimento dell’autostima negli alunni, la smitizzazione della figura del bullo, il rafforzamento del gruppo-classe, la partecipazione numerosa e attenta dei genitori alle discussioni proposte, l’apprezzamento degli elaborati sul tema esposti nelle gelaterie, divenute 22 per la quarta edizione del progetto. La comunicazione di “Non ConGelateci il Sorriso” è stata realizzata attraverso: una conferenza stampa di lancio; una trasmissione televisiva dedicata di 25 minuti e di cui sono state proposte 10 repliche attraverso tutte le emittenti televisive locali; la stampa locale, la stampa tecnica di settore e i periodici di CNA.

Sull'impresa

Settore: Associazionismo imprenditoriale e distretti industriali Website: www.cnarimini.it; www.buonlavorocna.it
 

 

 

     
       
In collaborazione con Impronta Etica