HOME PROMOTORI ENTRA IN SODALITAS SOCIAL SOLUTION E SCOPRI I CASI AZIENDALI  
 

CASI AZIENDALI

 

Database dei casi di impresa: 
risultati della ricerca: Caso Completo


CNA RIMINI

Sistema provinciale di rappresentanza delle imprese artigiane

 

   

Sodalitas Social Award

Premio Sodalitas Social Award
Finalista
Anno: 2011

Fondo per la scuola
Rimini (Rimini)

 

Problema

In una società che corre e si evolve rapidamente, il rapporto con il sapere e con la scuola è prezioso per tutte le tipologie di impresa; quelle di piccola dimensione in particolare possono divenire scenari preziosi in cui consentire ai ragazzi di iniziare ad avvicinare e conoscere il mondo del lavoro.

 

Soluzione

CNA di Rimini ha promosso tra i propri associati il “Fondo per la scuola” inteso come “azionariato diffuso” necessario per creare un ponte tra scuola e piccola impresa attraverso progetti di cultura del lavoro e di formazione che ampliano e qualificano l’offerta formativa della scuola e le sue metodologie didattiche attraverso laboratori, alternanza, visite guidate, interventi in aula da parte di imprenditori del territorio. Il Fondo per la scuola è una tappa del percorso iniziato da CNA nel 2002, quando l’organizzazione si è dotata dell’area di servizio “Buon Lavoro” per rendere stabili le relazioni tra scuola e lavoro e ridurne la distanza. Il Fondo per la scuola, presentato nel 2008 ed oggi pienamente operativo, è costituito sia da una quota del tesseramento associativo (10% dell’importo) - riservato espressamente alle attività con la scuola - sia da ulteriori contributi volontari che le imprese possono versare.

Le imprese ricevono mensilmente il “servizio di intermediazione di personale”, un elenco aggiornato di curricula disponibili in banca dati e comunicati via mail o fax. La collaborazione e i progetti proposti alla scuola si sono rivelati importanti per:

1. arricchire l’immagine dei lavori possibili (attraverso il progetto “Impresa Didattica” e “progetto Mestieri”);

2. sviluppare l’imprenditorialità (progetto “A scuol@ d’impresa”);

3. promuovere curiosità ed interesse per la scienza e per la tecnica, soprattutto attraverso attività laboratoriali (progetto “Le mani intelligenti”; premio concorso per l’innovazione tecnologica)

4. sviluppare l’alternanza scuola-lavoro-scuola (progetti “Alternanza nei licei”, “Master Giovani in impresa”; “Scopri l’impresa”).

 

Risultati

Ad oggi hanno aderito al Fondo 5.000 imprese; circa 100 imprenditori si sono associati al Gruppo Imprenditori per la scuola (G.I.S) ed hanno destinando ai progetti coordinati da CNA sia contributi economici sia un totale di più di 250 ore di lavoro gratuito. Sono stati portati a termine 8 progetti per oltre 100 classi con un coinvolgimento di più di 2400 studenti.

Per quanto riguarda l’influenza del progetto sul team di BuonLavoro CNA di Rimini si può sicuramente rilevare una grande soddisfazione generale legata al successo dell’iniziativa, che ha contribuito ad aumentare il senso di condivisione dei valori alla base del progetto. l dialogo tra scuola e piccola impresa è stato facilitato dall’organizzazione di eventi dedicati come la presentazione del bilancio sociale di CNA; l’impegno del gruppo è stato valorizzato dalla grande risonanza avuta dall’iniziativa sulla stampa locale.

L’esperienza di CNA ha motivato un maggior impegno verso la scuola anche da parte di altre Associazioni di categoria: la Camera di Commercio di Rimini per esempio ha organizzato il progetto denominato “La Città dei mestieri - un ponte fra scuola e impresa”, in cui CNA ha messo a disposizione il proprio know how per favorire l’intervento di altri segmenti di impresa e di altre associazioni.

Sull'impresa

Settore: Associazionismo imprenditoriale e distretti industriali Website: www.buonlavorocna.it
 

 

 

     
       
In collaborazione con Impronta Etica