HOME PROMOTORI ENTRA IN SODALITAS SOCIAL SOLUTION E SCOPRI I CASI AZIENDALI  
 

CASI AZIENDALI

 

Database dei casi di impresa: 
risultati della ricerca: Caso Completo


SOCIETĄ COOPERATIVA SOCIALE SERENA ONLUS

Cooperativa sociale di tipo A

 

Registro delle attivitą di Sostegno
Lainate (Milano)

 

Problema
Seguire i ragazzi diversamente abili nella loro esperienza scolastica significa non soltanto aiutarli nelle incombenze quotidiane – gli spostamenti, la merenda, l’accompagnamento in bagno – ma adoperarsi per garantire che questo percorso favorisca la loro inclusione sociale ed influenzi positivamente la qualità della loro vita, favorendone l’acquisizione di competenze e la crescita personale.

 

Soluzione
La Cooperativa Serena – insieme con l’Amministrazione Comunale della Città di Lainate, il Consorzio di Cooperative CoopeRho e gli insegnanti di sostegno di due plessi scolastici di Lainate - ha lavorato per costruire uno strumento atto a raccogliere razionalmente informazioni sugli allievi disabili e sul loro percorso formativo, con lo scopo di sostenere e rendere più coerente il lavoro di orientamento scolastico al termine del primo grado della scuola secondaria.La Casa Editrice Vannini ha sostenuto il progetto favorendo la costruzione di uno strumento in grado di racchiudere in un unico “sistema” di registrazione le competenze maturate dagli alunni, le valutazioni della scuola, la totalità degli interventi messi in atto e le aspettative delle famiglie nel corso dei nove anni di scuola monitorati (a partire dall’ultimo anno di scuola dell’infanzia).Quest’iniziativa risponde al bisogno – emerso durante momenti di confronto stimolati dall’Amministrazione Comunale e cui hanno partecipato rappresentanti della Cooperativa Serena e delle scuole della zona - di costruire un registro delle attività di sostegno che supporti tutti gli enti competenti nell’indirizzare più efficacemente i propri interventi educativi.

 

Risultati
Dopo un anno di sperimentazione (a.s. 2007/2008) l’applicazione dello strumento è iniziata dal settembre 2008. Nei primi sei mesi si è organizzato un numero sempre crescente di incontri tra insegnanti, genitori ed educatori. Positività e criticità emerse hanno favorito il confronto interdisciplinare, permettendo uno scambio professionale prezioso ed una rimotivazione di tutti gli operatori coinvolti. La conoscenza del mondo della scuola e dei fenomeni che ne regolano il funzionamento, acquisiti nel corso della progettazione, ha permesso alla Cooperativa di presentarsi a diversi bandi di gara per la gestione di servizi di supporto ad allievi disabili, vincendone uno e posizionandosi nelle prime tre posizioni negli altri casi.La Casa Editrice Vannini, dopo aver valutato la qualità dello strumento, ha ipotizzato di inserirlo nel proprio catalogo di registri scolastici.L’iniziativa ha infine trovato spazio anche presso la stampa locale, che vi ha dedicato tre articoli in cinque mesi.

Sull'impresa

Settore: Servizi  
 

 

 

     
       
In collaborazione con Impronta Etica