HOME PROMOTORI ENTRA IN SODALITAS SOCIAL SOLUTION E SCOPRI I CASI AZIENDALI  
 

CASI AZIENDALI

 

Database dei casi di impresa: 
risultati della ricerca: Caso Completo


AEFFE

Azienda operante nel settore della moda

 

Formazione e Conciliazione: due valori per Aeffe

 

Problema
Prendersi cura dei propri dipendenti significa anche intercettarne i bisogni primari ed elaborare risposte che consentano a queste esigenze di conciliarsi efficacemente con l’impegno lavorativo richiesto dall’azienda.

 

Soluzione
Nel tempo Aeffe ha realizzato diverse iniziative nell’ambito della gestione del personale e in tema di conciliazione tra tempi di vita e di lavoro.

Alcuni esempi: la costituzione di una scuola di formazione professionale per l’inserimento lavorativo all’interno dell’azienda; la realizzazione di di un  progetto di conciliazione tra tempi di vita e lavoro nell’ambito della Legge 53/2000 che ha previsto programmi di prolungamento maternità, di reinserimento lavorativo a conclusione della maternità e di flessibilità nell’orario di lavoro; la predisposizione di una mensa interaziendale nel Comune di San Giovanni in Marignano; prestiti agevolati ai dipendenti, sicurezza nell’ambiente di lavoro ed occasioni di socializzazione.

 Ogni attività intrapresa dall’azienda è stata realizzata in stretto legame con le organizzazioni di rappresentanza nel territorio e l’amministrazione pubblica.

 

Risultati
I risultati principali delle iniziative intraprese da Aeffe nei confronti dei dipendenti consistono nel miglioramento delle condizioni di vita e di lavoro degli stessi, derivato da un migliore equilibrio tra famiglia e vita professionale. Per l’azienda la diretta conseguenza di una situazione di questo genere è una significativa fidelizzazione dei dipendenti e un basso livello di turnover. Inoltre, il fatto che l’azienda abbia da sempre investito in formazione ha innalzato la professionalità dei dipendenti e la qualità dei prodotti e servizi offerti.

Sull'impresa

Settore: Tessile e abbigliamento  
 

 

 

     
       
In collaborazione con Impronta Etica