HOME PROMOTORI ENTRA IN SODALITAS SOCIAL SOLUTION E SCOPRI I CASI AZIENDALI  
 

CASI AZIENDALI

 

Database dei casi di impresa: 
risultati della ricerca: Caso Completo


EDISON

Azienda operante nel settore dell’energia

 

   

Sodalitas Social Award

Premio Sodalitas Social Award
Finalista
Anno: 2011

Insieme per Haiti
Milano (Milano)

 

Problema

L’impegno dei privati in progetti di sostegno all’infanzia, finalizzati a garantirne i diritti fondamentali alla vita, all’istruzione, alla famiglia e al gioco è sempre molto apprezzato, soprattutto se il coinvolgimento riguarda un’esperienza di volontariato che coinvolge i dipendenti di un’impresa coinvolti direttamente e in prima persona nei progetti di sviluppo.

 

Soluzione

Edison, in seguito al terremoto cha ha colpito Haiti, ha avviato il progetto “Insieme per Haiti” per sostenere l’Associazione ANPIL (Amici nella Promozione Internazionale Lasalliana) - presente nella zona da oltre vent’anni - nell’urgente operazione di assistenza ai bambini haitiani rimasti orfani o senzatetto da indirizzare al Centro di Accoglienza di Port de Paix.

Edison si è fatta promotrice del diritto alla crescita dei bambini haitiani garantendo il mantenimento del Centro per un anno grazie allo strumento del sostegno a distanza di ogni singolo bambino e grazie ai contributi liberi per la copertura delle spese di gestione della struttura. Il progetto ha permesso il trasferimento di 100 bambini dalle tendopoli di Port de Paix al Centro di Accoglienza. L’identificazione dei bambini è stata condotta in collaborazione con le istituzioni locali e con i missionari locali per favorire eventuali ricongiungimenti con le famiglie di origine.

L’azienda ha dato inoltre la possibilità ai propri dipendenti di prestare un periodo di volontariato presso il centro d’accoglienza di Port de Paix al fine di supportare il personale locale nella gestione e manutenzione del centro. Il periodo di volontariato (15 giorni) è stato considerato permesso retribuito e le spese di viaggio, vitto e alloggio sono state sostenute dall’azienda. ANPIL ha garantito la formazione dei volontari, ne ha coordinato la gestione e li ha seguiti per tutta la durata del soggiorno.

 

Risultati

Grazie a Edison e alla generosità dei suoi dipendenti sono stati raccolti fondi sufficienti (180.000 euro) per trasferire 100 bambini dalle tendopoli di Port de Paix al centro di accoglienza ANPIL e fornire loro cure, assistenza e istruzione. Il progetto “Insieme per Haiti” ha dato la possibilità a tutti i dipendenti di contribuire in prima persona alle attività sociali del gruppo, sia attraverso lo strumento della raccolta fondi sia mettendo a disposizione dei beneficiari del progetto il proprio tempo e il proprio impegno. Ad oggi sono partiti circa 40 dipendenti a gruppi di sei/sette persone. Ogni gruppo ha ricevuto assistenza da parte del personale di ANPIL sia in Italia - attraverso sessioni informative - sia in loco. È stato creato un blog dedicato al progetto “Insieme per Haiti” (ora su www.edisongeneration.it) che ha permesso ai dipendenti partiti di raccontare la propria esperienza “in diretta” e nello stesso tempo ai colleghi, parenti e amici a casa, di seguire il diario di viaggio del volontario. Le missioni sono state sospese da ottobre a causa delle elezioni e dell’epidemia di colera che ha colpito il paese, ma sono riprese regolarmente nel mese di aprile 2011.

Sull'impresa

Settore: Energia, gas, acqua Website: www.edison.it
 

 

 

     
       
In collaborazione con Impronta Etica