HOME PROMOTORI ENTRA IN SODALITAS SOCIAL SOLUTION E SCOPRI I CASI AZIENDALI  
 

CASI AZIENDALI

 

Database dei casi di impresa: 
risultati della ricerca: Caso Completo


MATITEGIOVANOTTE.FOLRI'

Studio di design e comunicazione

 

   

Sodalitas Social Award

Premio Sodalitas Social Award
Finalista
Anno: 2010

Romagna Creative District

 

Problema
Non sempre è facile riprendersi da un periodo di crisi economica. La questione può risultare ancora più complicata anche a causa della forte competitività che esiste sul mercato, in particolar modo per le PMI operanti nel settore creativo.

 

Soluzione
Romagna Creative District è il progetto che mira alla realizzazione un distretto creativo che collega e promuove le imprese del settore creativo presenti sul territorio romagnolo.Matitegiovanotte.Forlì ha ideato il progetto con l’intento di portare un beneficio economico e relazionale al territorio. Collaborare con tutte le realtà (micro, piccole imprese e lavoratori autonomi della Romagna) che lavorano nel settore della creatività per promuovere il territorio insieme invece di farsi concorrenza, questa la vision che ha guidato il progetto. Il progetto prevede due fasi ed è fortemente interattivo.La prima è stata la nascita di una mini rete - CNA Rimini, Matitegiovanotti e Soluzioni di Simone Medri - e la costituzione di un gruppo di lavoro per la promozione del progetto. La seconda è consistita nella creazione di un sito internet, realizzato nella primavera 2009, attraverso il quale raccogliere adesioni al progetto e che assicura di essere visibili ad una rete di potenziali prospect e collaboratori. Il sito, i principali social network e i maggiori Blog e web magazine relativi alla creatività sono stati poi il principale strumento di promozione del primo evento dell’RCD, una giornata di riflessione sulla possibilità di realizzare un distretto creativo di Romagna. Il progetto e i suoi obiettivi sono fortemente correlati con la natura dell’azienda promotrice in quanto dipendono da una comunicazione interattiva, efficace e continua con gli stakeholder e con il pubblico. L’approccio creativo alla soluzione dei problemi, non ultimo il limite auto imposto di far ricorso ad un budget economico limitato per la realizzazione del progetto, ha dato l’impronta a tutte le iniziative.

 

Risultati
Il sito internet, nei primi due mesi di vita, ha registrato più di 6.000 contatti univoci dall’Italia e dall’estero con più di 500 contatti al giorno nella settimana prima dell’evento in maggio. Sul sito, inoltre, si sono registrati 500 utenti tra free lance e aziende, mentre i partecipanti all’evento sono stati oltre 600. Risultati positivi per l’azienda si sono verificati attraverso un ritorno in termini di reputazione tra i propri stakeholder, un ritorno in reputazione all’interno del proprio mercato di riferimento e, soprattutto, l’attivazione di una serie di collaborazioni tra creativi del territorio che hanno permesso di gestire progetti complessi altrimenti difficili da coordinare. Grazie al RCD sono nate diverse occasioni di lavoro per i partecipanti. Alcuni giovani hanno addirittura trovato lavoro in azienda. Grazie ai contatti nati all’interno della rete per alcune imprese, Matitegiovanotti compresa, è stato possibile partecipare ad alcuni bandi internazionali.

Sull'impresa

Settore: Agenzia di comunicazione  
 

 

 

     
       
In collaborazione con Impronta Etica