HOME PROMOTORI ENTRA IN SODALITAS SOCIAL SOLUTION E SCOPRI I CASI AZIENDALI  
 

CASI AZIENDALI

 

Database dei casi di impresa: 
risultati della ricerca: Caso Completo


CRAI SECOM

Grande realtÓ della Distribuzione Organizzata

 

   

Sodalitas Social Award

Premio Sodalitas Social Award
Finalista
Anno: 2012

Crai InForma

 

Problema
Quello delle allergie alimentari è un fenomeno che registra una costante diffusione tra la popolazione. Secondo alcune stime ne soffre tra il 2 e il 4% degli adulti e tra il 6 e l’8% dei bambini. A ciò va aggiunta la celiachia, intolleranza che si stima colpisca 1 italiano su 100 e che vedrebbe già oggi diagnosi di questo disturbo. Ma il problema non riguarda solo chi soffre di particolari patologie. Vi possono essere anche motivazioni etiche o religiose che inducono un consumatore ad acquistare con molta prudenza i prodotti alimentari.

 

Soluzione
Crai InForma è il nuovo servizio di informazione e sicurezza alimentare che permette di acquistare prodotti a marchio Crai in tranquillità, allontanando i rischi di allergie, intolleranze, sensibilità o assunzione di sostanze e ingredienti alimentari che per motivi diversi (salutistici, etici, religiosi ecc.) non si vuole che siano presenti nei propri prodotti di riferimento.
Per accedere ai servizi di Crai InForma basta registrarsi sul sito www.craiweb.it ed inserire il codice della propria carta Fedeltà ed un numero di cellulare di riferimento; da lì, nella sezione Crai InForma ciascun utente potrà creare fino a cinque differenti profili allergenici o indicanti gli ingredienti da evitare.

Dal sito web o scaricando l’applicazione per il proprio telefonino smartphone i clienti Crai potranno sempre confrontare i propri profili con gli ingredienti contenuti nei prodotti verificando - attraverso un semplice sistema iconografico “a semaforo” - se sono adatti a sé ed alla propria famiglia.

 

Risultati
Il lancio del progetto – dopo una fase di test in un unico punto vendita (800 mq) che ha coinvolto ben 300 clienti – è previsto per il mese di marzo 2012.

Sull'impresa

Settore: Alimentare e bevande  
 

 

 

     
       
In collaborazione con Impronta Etica