HOME PROMOTORI ENTRA IN SODALITAS SOCIAL SOLUTION E SCOPRI I CASI AZIENDALI  
 

CASI AZIENDALI

 

Database dei casi di impresa: 
risultati della ricerca: Caso Completo


SISAL

Azienda che gestisce i concorsi a pronostico

 

Sisal per l’Abruzzo

 

Problema
A dieci mesi dal sisma, la provincia de L’Aquila sta riprendendo i normali ritmi di vita quotidiana grazie all’impegno di numerosi enti pubblici e privati, che hanno messo a disposizione delle famiglie colpite risorse economiche e passione.

 

Soluzione

Nel 2009 Sisal ha deciso di implementare un programma di aiuto rivolto ai bambini colpiti dall’emergenza terremoto in Abruzzo.

A questo scopo l’azienda ha istituito partnership con:

- l’Associazione internazionale Save the Children, che ha permesso la realizzazione di 5 “Aree a misura di bambino” presso i campi di accoglienza a Bazzano, Acquasanta, Italtel e Paganica, per offrire ai minori colpiti dal terremoto l’opportunità di continuare a imparare e giocare, accelerando il ritorno a una vita normale anche per le rispettive famiglie, coinvolgendo attivamente i genitori nella pianificazione delle attività da proporre;

- il Piccolo Teatro di Milano, che ha favorito la diffusione del messaggio di solidarietà sociale e sensibilizzazione dell’emergenza Abruzzo presso la Comunità milanese.

In particolare la collaborazione con Save the Children è stata impostata con l’intento di coinvolgere professionalità del luogo per l’organizzazione delle attività. In questo modo è stato possibile proporre ai ragazzi corsi di fotografia e di gestione di blog, la realizzazione di un musical e di servizi di cronaca sul terremoto, la visione di film.

 

Sisal inoltre, a 24 ore dal sisma, ha messo a disposizione la propria Rete di punti vendita (ricevitorie) per raccogliere offerte - anche senza il vincolo di giocata – consegnate nel mese di maggio 2009 alla Croce Rossa Italiana.

 L’azienda ha infine affiancato a queste azioni ad un intervento più mirato a sostegno dei colleghi Sisal dell’Aquila colpiti dal terremoto attraverso una campagna di solidarietà interna; per ogni euro versato dai dipendenti, Sisal si è impegnata a fare altrettanto, raddoppiando l’erogazione in favore dei collaboratori abruzzesi.

 

Risultati

L’intero progetto Sisal “Sisal per l’Abruzzo” ha generato complessivamente

circa 1 milione di euro.

Oltre 150 tra bambini e adolescenti hanno frequentato le “Aree a misura di bambino”, potendo accedere a svariate attività.

L’azienda intende far proseguire la partnership con Save the Children anche nel 2010 con ulteriori attività ed iniziative in favore dei bambini in emergenza o in difficoltà.

Sull'impresa

Settore: Attività ricreative, culturali e sportive  
 

 

 

     
       
In collaborazione con Impronta Etica