HOME PROMOTORI ENTRA IN SODALITAS SOCIAL SOLUTION E SCOPRI I CASI AZIENDALI  
 

CASI AZIENDALI

 

Database dei casi di impresa: 
risultati della ricerca: Caso Completo


HEWLETT PACKARD ITALIANA Srl

Azienda IT nei mercati consumer e delle piccole e medie imprese

 

HP Matching Funds alle donazioni dei dipendenti

 

Problema
Fin dalla sua fondazione nel 1939, Dave Packard e Bill Hewlett hanno sempre governato l’azienda attraverso valori che guidano il comportamento all’interno di HP orientando il raggiungimento degli obiettivi di business nel rispetto di valori che danno impulso e migliorano il mondo in cui viviamo. I valori HP, codificati nella cosidetta 'HP WAY', orientano i rapporti interpersonali tra dipendenti ed i rapporti con i clienti, gli azionisti e tutti gli stakeholder.

Nel 1939 i fondatori di HP Bill Hewlett e Dave Packard hanno delineato il ruolo dell’azienda nella comunità con parole che anticiparono quello che adesso viene definito 'Corporate Social Responsibility'. “Molti sostengono, sbagliandosi, che un impresa esista semplicemente per fare soldi ... la vera ragione per cui esiste HP e’ per dare un contributo ... per migliorare il benessere dell’umanità ... per far avanzare le frontiere della scienza ... il profitto non e’ il fine ultimo e lo scopo del management, il profitto deve rendere realizzabili tutti i fini ultimi e gli scopi possibili”. Queste affermazioni di David Packard, fatte in occasione di un incontro con il top management verso la fine degli anni '40, suscitarono un certo sconcerto: erano affermazioni rivoluzionarie per quegli anni. Nonostante questo David ribadì che “do well by doing good” (far bene facendo del bene) non solo era possibile, ma necessario per conseguire un successo a lungo termine.

Uno degli obiettivi di Hewlett-Packard è sempre stato quello di dare un contributo allo sviluppo di quelle comunità dove la Società è presente. Le iniziative filantropiche e l’impegno sociale di HP possono fare la differenza laddove se ne sente maggiormente bisogno; per questo motivo HP destina la maggior parte delle donazioni alle comunità più svantaggiate, fornendo alle persone la possibilità di accedere alle maggiori opportunità di crescita economica che l’era digitale offre.

HP e’ impegnata a diminuire il “divario digitale” che separa le comunità informatizzate da quelle che ne sono escluse, concentrandosi su soluzioni ed azioni sostenibili nel lungo periodo attraverso un approccio definito 'e-inclusion', ovvero inclusione digitale.
HP riconosce da sempre la validità e la necessità di adottare politiche socialmente responsabili, che orientino le decisioni di business secondo valori etici, nel rispetto della persona, della comunità glocale, dell’ambiente e delle normative vigenti per incontrare o eccedere l’aspettativa che l’opinione pubblica ha di fare business.

HP promuove la fattiva collaborazione con partner, governi, organizzazioni non governative e nonprofit per sviluppare soluzioni efficaci che siano sostenibili dal punto di vista ambientale, sociale ed economico.

Per questo motivo, perseguendo l’obiettivo di 'Corporate Citizenship', che è uno degli obiettivi istituzionali, HP ha implementato e continua ad elaborare nuovi modelli di impegno socialmente responsabile attraverso un programma di donazioni coscienzioso che possa soddisfare le necessità sociali nel lungo termine.
HP ha incorporato il concetto di 'Corporate Citizenship' sviluppando soluzioni tecnologiche sempre innovative in un’ottica di business e di accessibilità per rendere possibile ad un numero sempre maggiore di persone di partecipare allo sviluppo della crescita sociale, culturale ed economica del mondo.

 

Soluzione
Attraverso i programmi di 'Philanthrophy and Education', HP investe risorse consistenti nelle seguenti aree:
Community engagement:
per offrire ai dipendenti HP di tutto il mondo la possibilità di favorire ed innalzare il loro personale contributo per sostenere il tessuto sociale e culturale della comunità nella quale vivono e lavorano attraverso un impegno attivo nelle scuole e nelle associazioni nonprofit.
Education:
- per contribuire al miglioramento della qualità dell’istruzione, con particolare enfasi al mondo delle scienze e dell’ingegneria, attraverso donazioni che portino cambiamenti sistemici e strutturali nella scuola e nell’università;
- per accelerare il processo di innovazione dei percorsi di formazione e delle scoperte tecniche e scientifiche;
- per sostenere iniziative culturali, sociali e umanitarie.
- e-inclusion:
- per integrare la tecnologia nello sviluppo delle comunità;
- per favorire uno sviluppo economico sostenibile, la creazione di posti di lavoro e la capacità di costruire possibilità in comunità svantaggiate.

Nello specifico delle politiche orientate al dipendente, HP stimola ed incoraggia i propri dipendenti ad andare oltre il tradizionale impegno costituito dalla conoscenza delle politiche e dei programmi attuati dalla casa madre. In quest’ottica, i dipendenti sono incoraggiati a contribuire in maniera significativa nell’ambito della propria comunità, partecipando alla vita attiva delle associazioni e delle organizzazioni che rappresentano il tessuto sociale, culturale ed intellettuale della comunità nella quale vivono e lavorano. A sostegno del loro impegno, Hewlett-Packard assegna annualmente un budget di spesa, in funzione degli utili ottenuti nell'anno fiscale precedente, per contribuire all'acquisto di prodotti HP da destinare all’organizzazione nella quale il dipendente è impegnato. Tale iniziativa è denominata HP Matching Funds. HP Matching Funds viene annunciato annualmente ai dipendenti attraverso una comunicazione personale via e-mail ed è sempre consultabile attraverso la intranet aziendale. L’iniziativa prevede due programmi: uno dedicato al settore sociale e l’altro al settore educativo.
Per poter aderire ai programmi, HP richiede al dipendente di essere attivamente impegnato nell’associazione o organizzazione alla quale desidera devolvere la donazione. Il dipendente aderisce al programma prescelto presentando una dichiarazione con la quale motiva la sua richiesta.
Attraverso HP Matching Funds il dipendente si fa carico di una piccola quota del valore dell’apparecchiatura informatica che desidera donare, mentre Hewlett-Packard copre il valore rimanente. L'iniziativa prevede la donazione di prodotti nuovi, per i quali valgono le condizioni di garanzia associate al singolo prodotto. Hewlett-Packard comunica via lettera all'organizzazione ricevente la donazione promossa dal proprio dipendente

 

Risultati
Tra il 1996 ed il 2002 hanno partecipato all'iniziativa HP Matching Funds oltre 100 dipendenti.

Sull'impresa

Settore: Informatica Website: www.hp.com/it
 

 

 

     
       
In collaborazione con Impronta Etica