HOME PROMOTORI ENTRA IN SODALITAS SOCIAL SOLUTION E SCOPRI I CASI AZIENDALI  
 

CASI AZIENDALI

 

Database dei casi di impresa: 
risultati della ricerca: Caso Completo


INDESIT COMPANY

Azienda attiva nella produzione di elettrodomestici

 

La Nuova Lavastoviglie 60 cm HOTPOINT-ARISTON

 

Problema
Negli ultimi anni, in particolare nel settore residenziale e dei servizi, i consumi d’energia elettrica in Italia sono aumentati. Il 31% dell’energia elettrica e il 44% di quella termica (combustibili) vengono utilizzati in ambito residenziale, in uffici e aree commerciali, buona parte di queste fonti energetiche sono destinate alla climatizzazione dei locali. Da ciò emerge l’impellente necessità di innovare al fine di ridurre al minimo lo spreco di energia dovunque, dalla propria abitazione alle strutture pubbliche e private.

 

Soluzione
La nuova Lavastoviglie Hotpoint-Ariston, realizzata da Indesit Company, non si limita ad essere un apparato singolo, ma si connota come la nuova piattaforma produttiva dell’intera gamma di lavastoviglie dei marchi Indesit Company. Infatti a partire dal Giugno del 2007, attraverso un periodo di graduale implementazione di circa 12 mesi, l’intera gamma di lavastoviglie prodotte dall’azienda verrà pensata e quindi prodotta sulla base della nuova piattaforma. La nuova Lavastoviglie rappresenta quanto di meglio oggi è possibile ottenere in termini di prestazioni di lavaggio, risparmio energetico e silenziosità adatti alle più recenti richieste dei consumatori Europei. Questo prodotto è stato creato dall’impresa per essere pronta ad raccogliere le sfide dei prossimi anni, quali: anticipare e soddisfare le nuove direttive europee per le riduzioni dei consumi; essere utilizzata anche da quei consumatori che lavano ancora i piatti a mano, dato che con una miglior qualità di lavaggio e di igenizzazione delle stoviglie, ma soprattutto con risparmi fino al 20% di energia elettrica e fino all’80% di acqua, il lavaggio con la nuova Hotpoint-Ariston è pronto ad attrarre una nuova schiera di consumatori attenti al risparmio idrico, energetico e all’inquinamento; e, contribuire alla riduzione dei consumi nazionali ed europei, sostituendo i vecchi modelli “energivori” presenti nelle case dei consumatori Italiani ed Europei (risparmi maggiori del 40% per acqua ed energia). In parallelo all’introduzione di questo nuovo prodotto, la Indesit Company a partire dal 2006, ha avviato un progetto volto all’individuazione dei principali KPI (Key Performance Indicator) ambientali per monitorare gli impatti ambientali degli stabilimenti e per definire target di miglioramento quantificabili. I KPI e i target identificati rientreranno nel sistema di valutazione dei direttori di stabilimento e saranno monitorati mensilmente attraverso il controllo di gestione. Inoltre il Gruppo ha scelto ancora una volta la strada, forse più lunga, ma sicuramente più efficace, del coinvolgimento di tutti gli attori interessati (direttori e responsabili ambientali di tutti gli stabilimenti), con i quali saranno condivisi i parametri di misurazione e i piani di miglioramento da attuare. Allo stesso tempo il Gruppo ha avviato lo studio di indicatori ambientali anche in altre aree aziendali, come lo sviluppo prodotti e la logistica. A completamento del percorso di attenzione alle tematiche ambientali intrapreso con questa nuova piattaforma produttiva, nel corso del 2007, lo Stabilimento di NONE (Torino) ha ottenuto la certificazione secondo la norma ISO 14000.

 

Risultati
Con questo nuovo prodotto sono stati ottenuti una serie di importanti risultati, tra cui: la Tripla Classe A (Energia, Prestazioni di Lavaggio e Asciugatura) sul 100% dei Modelli; flexipower, nonché un innovativo motore ad elevata efficienza, presente nei modelli top di gamma, che consente di ridurre ulteriormente i consumi elettrici, ottimizzando in ogni istante l’efficacia di lavaggio e variando velocità di funzionamento e pressione dell’acqua in base al livello di residui alimentari presenti sulle stoviglie; new Sensor System, un sensore in grado di selezionare il regime di funzionamento ottimale, regolando automaticamente la quantità d’acqua necessaria, la temperatura, la durata del programma e la giusta pressione dei getti, consentendo così di ridurre al minimo i consumi di acqua e di energia elettrica ad ogni ciclo di lavaggio. Questa lavatrice consente inoltre la riduzione dei consumi di acqua rispetto alla generazione precedente di una percentuale compresa tra il 10% e il 25% e la difesa dell’ambiente attraverso la limitazione dell’inquinamento acustico. Indesit Company investe costantemente in ricerca ed innovazione tecnologica ma è cosciente del fatto che il miglior output progettuale in tema di prestazioni e salvaguardia dell’ambiente è frutto soprattutto del confronto dell’azienda con enti ed istituti esterni, universalmente riconosciuti per competenza nel settore. Tra i traguardi raggiunti in termini di vendite nell’immediato la società è stata insignita per questo progetto della Menzione Speciale al 9° Ecohitech Award per la nuova piattaforma e per il processo utilizzato nella sua produzione nello smaltimento degli imballaggi.

Sull'impresa

Settore: Fabbricazione di elettrodomestici Website: www.indesitcompany.com
 

 

 

     
       
In collaborazione con Impronta Etica