HOME PROMOTORI ENTRA IN SODALITAS SOCIAL SOLUTION E SCOPRI I CASI AZIENDALI  
 

CASI AZIENDALI

 

Database dei casi di impresa: 
risultati della ricerca: Caso Completo


SOLVAY SOLEXIS

Settore chimico

 

La scuola incontra il lavoro
Spinetta Marengo (Alessandria)

 

Problema

Permettere ai giovani di proseguire la propria formazione direttamente in azienda significa creare occasioni di crescita professionale di estremo valore ed assoluta utilità, soprattutto in un momento economico in cui risultano vincenti – oltre che le competenze “accademiche” - la flessibilità, l'adattabilità e la reale conoscenza delle dinamiche del mondo del lavoro.

 

Soluzione

“La scuola incontra il lavoro” è un progetto educativo di alternanza scuola lavoro realizzato dallo stabilimento Solvay Solexis di Spinetta Marengo in collaborazione con l’Istituto per periti chimici Sobrero di Casale Monferrato, con l’obiettivo di ridurre la distanza fra scuola e impresa, avvicinare gli studenti al mondo del lavoro e offrire loro una adeguata formazione professionalizzante soprattutto nel campo della chimica industriale. Il progetto si è articolato in tre fasi:

1. Produzione (esperienza di lavoro-studio di due settimane in fabbrica con lezioni teoriche tenute da esperti aziendali e attività pratiche di affiancamento al personale con realizzazione di una tesi finale);

2. Ricerca (settimana di stage presso il Centro di Ricerca e Sviluppo di Solvay Solexis a Bollate);

3. Innovazione (visita all’impianto di produzione del prototipo industriale di Solar Impulse, l’aereo fotovoltaico progettato per fare il giro del mondo con la sola energia solare, di cui Solvay Solexis è partner principale).

Per accogliere e formare i circa 40 studenti partecipanti ogni anno dal 2007, lo stabilimento di Spinetta Marengo ha coinvolto 26 dipendenti tra ricercatori, assistenti tecnici, ingegneri e responsabili di laboratorio dedicando all’iniziativa una disponibilità di 80 ore circa per ogni classe.

Nell'ambito del progetto sono stati organizzati anche dei seminari di aggiornamento dedicati al corpo docente su tematiche specifiche come le norme di sicurezza, la chimica dei polimeri fluoruranti e i processi produttivi dei polimeri.

 

Risultati

Il progetto ha permesso – da un lato – di fornire ai ragazzi coinvolti una formazione professionalizzante e, dall'altro, di registrare un numero incoraggiante di assunzioni di neodiplomati da parte dell’azienda stessa. Complessivamente il progetto ha conseguito alcuni importanti risultati:

- gli studenti hanno acquisito competenze specifiche e motivazione grazie alla formazione pratica ricevuta;

- la scuola dispone ora di un nuovo laboratorio “Polimeri fluorurati” e può contare su un numero crescente di iscritti ai corsi;

- l’azienda ha inserito nel proprio organico più di una decina di neodiplomati nel periodo 2007-2010 con un effetto positivo sulla propria immagine. L'iniziativa ha anche ottenuto, nel 2008, il terzo Premio regionale “Alternanza Scuola-Lavoro”.

In seguito al successo raggiunto molti altri istituti scolastici della Provincia si sono proposti per attivare un’esperienza analoga.

Sull'impresa

Settore: Chimico-Farmaceutico Website: www.spinettaparcoindustriale.com/
 

 

 

     
       
In collaborazione con Impronta Etica