HOME PROMOTORI ENTRA IN SODALITAS SOCIAL SOLUTION E SCOPRI I CASI AZIENDALI  
 

CASI AZIENDALI

 

Database dei casi di impresa: 
risultati della ricerca: Caso Completo


POLISPORTIVA GARDEN

Società Sportiva Dilettantistica

 

Inserimento dell’attività fisica nelle abitudini di vita
Rimini (Rimini)

 

Problema

La Responsabilità Sociale di un’impresa si può tradurre anche nella realizzazione di un centro erogante servizi alla persona attraverso l’educazione ad un corretto stile di vita etico e sostenibile, dedicati a tutte le età e a tutti i gradi di abilità.

 

Soluzione

Il progetto “Inserimento dell’attività fisica nelle abitudini di vita” è nato circa 4 anni fa con l’acquisto e la ristrutturazione di una vecchia struttura di 37000 mq - dotata di due piscine, quattro palestre, due campi da tennis e due campi da calcetto - costruita circa 30 anni prima nel centro della città di Rimini, mal gestita e in disuso. Sono stati investiti a questo scopo circa 1,5 mln di euro nel triennio 2008/2010 per l’adeguamento della struttura alle nuove normative di sicurezza ambientale e del lavoro; sono state inoltre avviate politiche severe di contenimento dei consumi energetici e di partecipazione attiva della comunità, quali ad esempio l’inserimento dei bambini diversamente abili ai corsi. Le attività di rimessa hanno riguardato:

a) la ricostruzione del parco (semina di circa 15000 mq di prato con spostamento di essenze arboree anche di grandi dimensioni in una logica didattica per i più piccoli, rifacimento di tutte le condotte dell’acqua, riposizionamento della tubazione gas, sostituzione di tutte le luci del parco con lampade a basso consumo, abbattimento di tutte le barriere architettoniche, recupero totale delle acque di scarico della piscina per l’annaffiatura), dei campi sportivi (beach-tennis e calcetto) e degli spogliatoi;

b) il restauro completo della struttura a settori (rifacimento dei percorsi igienizzanti prima dell’ingresso in piscina, ristrutturazione degli impianti di trattamento delle acque di piscina, controllo delle funzioni in automatico con centraline elettroniche, riduzione dei consumi di acqua e di energia, copertura notturna della piscina con teli isolanti, ripristino dei balconi con isolamento termico e copertura con legno);

c) la redazione di un piano di autocontrollo della gestione delle acque, di ricodificazione delle vie di fuga, di studio del rischio lavorativo.

Tutte le attività di rimessa hanno richiesto l’impiego di un gran numero di risorse umane fra amministrativi, impiegati al desk, consulenti, istruttori, assistenti bagnanti, manutentori, quadri dirigenti con una richiesta di personale nel periodo estivo di 120-130 collaboratori.

 

Risultati

La ristrutturazione implementata ha portato buoni risultati non solo in termini di risparmi economici dovuti alla razionalizzazione dei consumi energetici, ma anche in termini di miglioramento della professionalità del personale impiegato, e giunto oggi a più di cento collaboratori. La Polisportiva ha registrato un aumento del fatturato annuale del 15% medio, abbattendo i costi sostenuti inizialmente.

Sull'impresa

Settore: Attività ricreative, culturali e sportive  
 

 

 

     
       
In collaborazione con Impronta Etica