HOME PROMOTORI ENTRA IN SODALITAS SOCIAL SOLUTION E SCOPRI I CASI AZIENDALI  
 

CASI AZIENDALI

 

Database dei casi di impresa: 
risultati della ricerca: Caso Completo


UNIPOL GRUPPO FINANZIARIO

Gruppo finanziario italiano

 

A fianco di Libera nelle terre confiscate
Bologna (Bologna)

 

Problema

La Carta dei Valori e il Codice Etico di Unipol considerano l’impegno a favore della comunità come uno degli elementi caratterizzanti la stessa attività economica dell’impresa. I prodotti e servizi del Gruppo, infatti, hanno un’intrinseca dimensione sociale, in grado di promuovere sviluppo e inclusione sociale, sicurezza e legalità, crescita culturale e civile dei singoli e della collettività.

 

Soluzione

Unipol in uno dei momenti più significativi di alto impegno a sostegno della comunità, ha avviato una preziosa collaborazione con l’associazione Libera Terra al fine di promuovere lo sviluppo economico e la coesione sociale e diffondere la cultura della legalità, contro la mafia e la criminalità organizzata. Unipol sostiene l’associazione da oltre dieci anni e ha consolidato con il passare del tempo il rapporto di partnership con le cooperative di Libera che hanno assunto la gestione dei beni confiscati alla criminalità organizzata nelle regioni del Sud. Le singole attività dell’iniziativa sono state gestite e presidiate dalle diverse strutture di Libera mentre la leadership è stata mantenuta dal Gruppo Unipol. La campagna “un euro per polizza e cc bancario” è stata gestita dalle Direzioni Commerciali di UGF Banca e UGF Assicurazioni e supportata dalle strutture di comunicazione; i finanziamenti agevolati e la gestione finanziaria sono stati curati dalla struttura tecnica di UGF Banca; la partecipazione all’Agenzia Cooperare con Libera Terra, dalla stessa Presidenza del Gruppo; la contribuzione economica all’Associazione Libera, dalla Fondazione; la partecipazione dei dipendenti, dalla Direzione del Personale e dal Circolo aziendale Unito e il sostegno all’attività di Libera come Associazione da parte della Fondazione Unipolis. Infine la funzione Responsabilità Etica e Sociale ne ha coordinato le attività e ha mediato i rapporti con Libera, Libera Terra e l’Agenzia Cooperare per Libera Terra. L’obiettivo è quello di contribuire a sostenere l’impegno per la legalità e la giustizia in aree fortemente condizionate dalla criminalità organizzata e soprattutto creare le condizioni per lo sviluppo e la coesione sociale.

 

Risultati

La campagna “un euro per polizza” ha riscontrato un notevole successo e ha contribuito al rafforzamento del senso di appartenenza degli Agenti, dei clienti e dei dipendenti, nonché al rafforzamento della reputazione e del ruolo sociale del Gruppo. Le attività dell’iniziativa, dal forte contenuto sociale, hanno registrato un elevato grado di coinvolgimento e partecipazione. Hanno prodotto un incremento delle attività sui terreni confiscati, nuova occupazione soprattutto giovanile (circa cento i soci e gli occupati nelle Cooperative di Sicilia, Calabria, Puglia, Campania). Il progetto è stato accompagnato dalla crescita d’interesse e impegno sociale ai temi della legalità, della lotta alle mafie e alla criminalità organizzata, da un maggior grado di consapevolezza e di cultura civica.

Sull'impresa

Settore: Banche, Finanza e Assicurazioni Website: www.unipolgf.it
 

 

 

     
       
In collaborazione con Impronta Etica