HOME PROMOTORI ENTRA IN SODALITAS SOCIAL SOLUTION E SCOPRI I CASI AZIENDALI  
 

CASI AZIENDALI

 

Database dei casi di impresa: 
risultati della ricerca: Caso Completo


DI MANO IN MANO

Impresa sociale

 

Borsa Lavoro, lavoro ergoterapico e accoglienza. RealtÓ, sfide e prospettive
Milano (Milano)

 

Problema

Il lavoro deve essere inteso non solo come azione di produzione di beni e servizi finalizzata al ritorno economico ma soprattutto come parte integrante della vita dell'uomo, che trova nel capitale sociale, il vero valore aggiunto nel complesso delle attività lavorative.

 

Soluzione

La Cooperativa Di Mano in Mano nasce come spazio lavorativo che accoglie, oltre ai soci, persone in difficoltà provenienti da diversi ambiti di disagio sociale ed handicap, giovani “a rischio” che hanno abbandonato la scuola e in generale tutte le persone che vogliono semplicemente fare un’esperienza lavorativa alternativa, ai quali viene proposto un percorso di crescita personale e professionale di inserimento professionale. Con questo obiettivo, la Cooperativa sperimenta da qualche anno il progetto Borsa Lavoro e Lavoro Ergoterapico. Si tratta di un nuovo modello di inserimento lavorativo che, oltre a rispondere ad un processo di tipizzazione del sistema, rappresenta un esempio di sviluppo e coesione sociale. Le caratteristiche peculiari del progetto sono: La richiesta volontaria: i ragazzi sono inseriti in cooperativa su loro richiesta o di un loro tutor o terapeuta, per un loro bisogno, sia esso terapeutico, umano, esperienziale; L’aspetto retributivo: ad ogni modo rimane un aspetto secondario rispetto all’obiettivo terapeutico o esperienziale del soggetto interessato; Limitatezza nel tempo: l’inserimento è limitato ad alcuni mesi o anni proprio per permettere un successivo reinserimento; Produttività e partecipazione agli obiettivi del progetto di inserimento del soggetto.

La forza degli inserimenti lavorativi attraverso Borse Lavoro e Lavoro Ergoterapico sta principalmente nel proporre laboratori protetti in contesti reali di vita e di lavoro al fianco di colleghi ed educatori. Il tempo del lavoro si alterna al tempo del quotidiano in una realtà di rete in cui la cooperativa, le comunità di famiglie e le altre realtà si integrano sinergicamente. Generalmente, le opportunità formative dei ragazzi o degli adulti sono autoproposti o proposti da una comunità di famiglie appartenenti a MCF (Associazione Mondo di Comunità e Famiglia), da una famiglia, da un’istituzione. Sono poi coordinati dal Responsabile delle Risorse Umane, decisi dal gruppo dei soci coinvolti nella singola unità operativa, approvati dalla presidenza chiamata a rispondere legalmente della cooperativa. Il capitale sociale della Cooperativa è la rete di relazioni che si instaurano nella realtà locale, attraverso i quali si rendono disponibili risorse cognitive, emotive, strategiche, disponibili per il raggiungimento degli obiettivi. Non diversamente da altre forme di capitale, esso ha bisogno di investimenti continui; per questo la rete di relazioni promuove elementi di cooperazione e fiducia reciproca: fattori essenziali per promuovere lo sviluppo locale. Di Mano in Mano collabora con i Servizi Sociali di numerosi comuni (tra gli altri quelli di Milano, Monza, Vimodrone, Basiano), con CPS, SerT, la Provincia di Milano, la Caritas e il Cam di Milano, nella promozione degli inserimenti lavorativi e nella partecipazioni a seminari.

 

Risultati

Il benessere delle persone non si misura con semplici dati matematici. Contenere i rischi per un soggetto in difficoltà è un’operazione difficile da misurare o dimostrare: la Cooperativa con le sue attività, oltre a salvaguardare il benessere della persona, evita anche le forti ripercussioni e i costi sociali. La Cooperativa lavora oggi con 4 ragazzi in situazione di grave disagio, con 5 persone detenute in carcere e con 8 giovani in tirocinio formativo o di orientamento al lavoro. Una metà di loro vive accolto nelle comunità di famiglie. Negli ultimi 10 anni sono passati in cooperativa più di 300 persone svantaggiate.

In questa esperienza di inserimento lavorativo la Cooperativa Di Mano in Mano e le Comunità di Famiglie sono state accompagnata dall’assistenza del dott. Pietro Ichino, da sempre amico e sostenitore. Un’attenzione particolare è rivolta oggi al mondo dei bambini attraverso l’attivazione di una proposta educativa rivolta alle scuole primarie che, attraverso visite guidate nella realtà lavorativa e comunitaria della Cooperativa, aiuti i bambini a riflettere concretamente sui temi dell’inclusione sociale e sul rispetto per l’ambiente.

Sull'impresa

Settore: Servizi Website: www.dimanoinmano.it
 

 

 

     
       
In collaborazione con Impronta Etica