HOME PROMOTORI ENTRA IN SODALITAS SOCIAL SOLUTION E SCOPRI I CASI AZIENDALI  
 

CASI AZIENDALI

 

Database dei casi di impresa: 
risultati della ricerca: Caso Completo


BANCA MONTE DEI PASCHI DI SIENA

Gruppo bancario

 

   

Sodalitas Social Award

Premio Sodalitas Social Award
Finalista
Anno: 2010

Programma di sostenibilitÓ nella catena degli approvvigionamenti del Gruppo Montepaschi

 

Problema
La scelta del fornitore può innescare percorsi virtuosi o viziosi nell’intera filiera sociale e produttiva. Per questo un attento esame della sostenibilità del fornitore è alla base del nuovo modello di assessment di ogni grande azienda.

 

Soluzione
Il programma di sostenibilità nella catena degli approvvigionamenti del Gruppo Montepaschi è stato avviato con la stesura della relativa Politica nel marzo del 2009 e con l’individuazione di alcune figure chiave d’implementazione del programma. La linea d’azione cardine è l’adozione di procedure di approvvigionamento integrate con valutazioni e criteri di selezione incentrati sulle performance di sostenibilità dei fornitori e dei relativi prodotti e servizi. Il programma include anche un piano strutturato di comunicazione interna ed il pieno coinvolgimento dei fornitori, anche attraverso la qualificazione e lo sviluppo del loro profilo CSR. Il processo implementato consente di definire il livello di profilo sostenibile raggiunto da ciascun fornitore, integrando il sistema di Vendor Rating del Gruppo Montepaschi, inoltre criteri di sostenibilità sono stati introdotti nella valutazione e scelta di prodotti e servizi acquistati in ottica di Total Cost of Ownersh.

 

Risultati
L’attuazione del programma comprende un buon numero di risultati organizzativi e di processo raggiunti. Tra gli altri, da rilevare: 3 risorse indirizzate sulle tematiche della sostenibilità (referente interno attuazione della Politica, mobility manager e project leader per la qualificazione CSR dei fornitori); 418 ore d’informazione interna e 288 ore per l’informazione esterna; qualificazione e scoring del profilo CSR per un numero iniziale di 50 fornitori (già anche pianificato l’assessment nel prossimo triennio di circa 600 fornitori) con un investimento economico sostenuto da Gruppo Montepaschi. Il progetto è stato lanciato con un “supplier day” in Siena per informare i fornitori sull’impegno CSR e sullo specifico processo di assessment. Mentre alcuni dei risultati in termini d’impatto sulle decisioni di acquisto di prodotti e servizi sono stati i seguenti: esteso il servizio di rigenerazione dei toner a tutto il Gruppo Montepaschi, mentre prima era inclusa solo la rete Banca MPS. In totale circa 20.000 cartucce rigenerate nell’anno 2009; la conferma dell’accordo per l’acquisto dell’energia elettrica da fonte rinnovabile che risulta pari al 98% del totale approvvigionato.

Sull'impresa

Settore: Banche, Finanza e Assicurazioni  
 

 

 

     
       
In collaborazione con Impronta Etica