HOME PROMOTORI ENTRA IN SODALITAS SOCIAL SOLUTION E SCOPRI I CASI AZIENDALI  
 

CASI AZIENDALI

 

Database dei casi di impresa: 
risultati della ricerca: Caso Completo


NORDICONAD

Società Cooperativa nella grande distribuzione organizzata

 

Impianto fotovoltaico su punto vendita di Imola
Modena (Modena)

 

Problema
La tendenza ad adoperarsi per ridurre i consumi di energia non è più riducibile alla mera convenienza economica (visti i costi di tutti i combustibili e vista la rinnovata sensibilità dei consumatori rispetto a questi temi); evitare gli sprechi è oggi prima di tutto un dovere nei confronti dell’ambiente. È necessario però che questa ormai diffusa assunzione di responsabilità - per avere significato - si traduca in azioni e progetti realmente efficaci e di impatto.

 

Soluzione
Il Gruppo Nordiconad ha realizzato nel 2008 il primo supermercato Conad - situato a Imola - con impianto elettrico fotovoltaico, composto cioè da un sistema di pannelli solari che trasforma la luce del sole in energia elettrica, contribuendo così al fabbisogno della struttura. Il sistema durerà circa 30 anni e consentirà una significativa riduzione delle emissioni di anidride carbonica nell’ambiente (circa 41.000 kk di CO2 in meno).Il visualizzatore che è stato installato all’ingresso del fabbricato permette di conoscere in tempo reale la quantità di CO2 che l’impianto consente di non immettere nell’atmosfera.A partire dal 2007 è stato inoltre implementato il più ampio programma  di sensibilizzazione dei soci e delle figure interne – avviato dal Gruppo negli anni precedenti – sulla necessità di razionalizzare l’uso delle risorse energetiche, soprattutto nelle ristrutturazioni e nella progettazione dei nuovi impianti.Per monitorare e far sì che questi procedimenti siano efficaci, è stata infine inserita nella commissione tecnica una figura professionale dedicata, il cui compito è quello di supportare le aree di competenza degli interventi e di seguire la progettazione e la realizzazione delle nuove strutture.

 

Risultati
Una volta ammortizzati i costi di installazione, l’impianto elettrico fotovoltaico sarà completamente autosufficiente e non comporterà nessuna spesa per il Gruppo, che anzi potrà beneficiare grazie ad esso dell’incentivo GSE.L’iniziativa ha inoltre stimolato la sensibilità degli altri soci del Gruppo: più di uno ha richiesto studi di fattibilità per la realizzazione di impianti simili a quello installato ad Imola, e in molti si sono documentati circa le azioni concrete da mettere in atto per una più sistematica razionalizzazione dell’energia.Nordiconad prevede inoltre di realizzare impianti simili a quello di Imola senz’altro a Modena e a Carpi; in fase di elaborazione è invece uno studio di fattibilità per la sede centrale del Gruppo.

Sull'impresa

Settore: Commercio e Largo consumo Website: www.nordiconad.it
 

 

 

     
       
In collaborazione con Impronta Etica