HOME PROMOTORI ENTRA IN SODALITAS SOCIAL SOLUTION E SCOPRI I CASI AZIENDALI  
 

CASI AZIENDALI

 

Database dei casi di impresa: 
risultati della ricerca: Caso Completo


SOLVAY SPECIALTY POLYMERS ITALY

Multinazionale del settore chimico e materie plastiche

 

FluorLoop – nuova generazione di PVDF riciclato
Bollate (MI)

 

Problema
Il mercato del PVDF continua a richiedere enormi quantità di materiale e la capacità produttiva mondiale non è in grado di soddisfare queste richieste in modo sostenibile.

 

Soluzione
Solvay, dopo aver brevettato nel 1998 il processo Vinyloop® per riciclare il PVC - una plastica di utilizzo comune e molto conosciuta - ha portato avanti il proprio impegno ambientale riuscendo ad estendere, nel 2011, il concetto di riciclaggio anche alle plastiche speciali di propria produzione.

Il polivinilidenfluoruro (PVDF) è il primo dei polimeri di Solvay Specialty Polymers a essere riciclato: da Solef® PVDF è così nato FluorLoopTM, nuovo marchio registrato tra le plastiche Solvay e presto divenuto uno dei prodotti commerciali di Solvay Specialty Polymers.

 

Risultati
La produzione di FluorLoopTM, in particolare della famiglia FP012, prevede l’utilizzo degli scarti di lavorazione nella produzione di flexible risers e flowlines, ossia dei tubi impiegati per l’estrazione e il trasporto del petrolio dalle profondità marine alle piattaforme e alle navi‐raffineria. In generale si tratta di scarti originati nel processo di estrusione o di spezzoni di tubo che non sono stati utilizzati per l’estrazione di petrolio offshore, ossia dai pozzi sottomarini.

 

Del solo prodotto FluorLoopTM FP012/0001, ossia dei granuli privi di ogni altro additivo, sono state prodotte quantità dell’ordine di grandezza di 102 t.

In più sono state sviluppate due famiglie di compound, arricchiti con additivi, per la produzione di tubi flessibili e di bande estruse: entrambe le famiglie di prodotto sono state omologate dal mercato e ci sono ordini da soddisfare nel corso del 2012.

Le vendite di FluorLoopTM nel 2011, anno di nascita del materiale, si sono attestate su valori dellordine di grandezza di 102 k.

 

Sull'impresa

Settore: Chimico-Farmaceutico  
 

 

 

     
       
In collaborazione con Impronta Etica