HOME PROMOTORI ENTRA IN SODALITAS SOCIAL SOLUTION E SCOPRI I CASI AZIENDALI  
 

CASI AZIENDALI

 

Database dei casi di impresa: 
risultati della ricerca: Caso Completo


CAPGEMINI ITALIA

Una delle maggiori multinazionali di Management Consulting, Information Technology e Outsourcing

 

   

Sodalitas Social Award

Premio Sodalitas Social Award
Finalista
Anno: 2012

“Piccoli Grandi Aiuti: Manovre di disostruzione pediatriche”

 

Problema
Ogni anno, il 27% dei decessi accidentali di lattanti e bambini (circa 50 ogni anno, dati SIP –Soc. Italiana di Pediatria) è causato dalla “inalazione di corpi estranei” - alimenti, giochi, oggetti di piccole dimensioni - di solito perché chi è vicino al bambino in quei momenti non sa come intervenire o, se lo fa, lo fa in modo errato.

 

Soluzione
Piccoli Grandi Aiuti: Manovre di disostruzione pediatriche” è il progetto attraverso cui Capgemini ha deciso di supportare la Croce Rossa Italiana nel ridurre il gap informativo esistente a tutti i livelli e, di conseguenza, il numero di decessi accidentali dei bambini.Concretamente l'azienda ha lavorato: alla produzione di materiale informativo dedicato, su supporto sia cartaceo che multimediale (DVD); all'apertura, sul proprio sito corporate, di una sezione specifica dedicata in cui scaricare il materiale utile e attraverso cui dare notizia degli eventi di formazione in programma; alla messa a disposizione del proprio ufficio stampa per la pubblicizzazione degli incontri formativi in calendario.
Tutte le conoscenze e le informazioni messe a sistema da Capgemini sono state trasferite agli oltre 3.000 istruttori di Croce Rossa Italiana, che le hanno a loro volta portate sul territorio.

 

Risultati
Nei primi due anni di attività il progetto ha favorito l'organizzazione di centinaia di eventi per la diffusione delle Manovre di Disostruzione, culminati nel grande evento tenutosi al Palazzo dello Sport di Monza a fine maggio 2011 al quale hanno partecipato oltre 5.000 persone (genitori, nonni, educatori) ed oltre 500 istruttori provenienti da tutta Italia. All’evento si è aggiunta anche l’organizzazione del progetto “Trenta Ore per la Vita”.
I
l ciclo di formazione non si è mai interrotto: ogni settimana il personale C.R.I. realizza corsi all’interno di asili e scuole su tutto il territorio italiano.
Ad oggi hanno partecipato questi incontri decine di migliaia di persone e sono stati formati oltre 10.000 tra volontari del 118 e della C.R.I. e personale delle Forze dell’Ordine (Carabinieri, Polizia di Stato, Guardia di Finanza), oltre ai dipendenti Capgemini e al personale del Ministero degli Affari Esteri che opera in missione presso le ambasciate.

I documenti informativi realizzati sono stati tradotti in 7 lingue.

Moltissime
tra Regioni (la Puglia per prima), Province, Comuni (ad esempio diverse Municipalità di Roma) ed imprese sono ormai determinate ad inserire il corso sulle Manovre di disostruzione nei piani formativi del personale docente e dei dipendenti.

Sull'impresa

Settore: Servizi  
 

 

 

     
       
In collaborazione con Impronta Etica