HOME PROMOTORI ENTRA IN SODALITAS SOCIAL SOLUTION E SCOPRI I CASI AZIENDALI  
 

CASI AZIENDALI

 

Database dei casi di impresa: 
risultati della ricerca: Caso Completo


CAPGEMINI ITALIA

Una delle maggiori multinazionali di Management Consulting, Information Technology e Outsourcing

 

Scuola digitale: Net in progress

 

Problema
Le direttive sulla scuola digitale emesse dal MIUR prevedono la diffusione delle nuove tecnologie e la modernizzazione dell’insegnamento.

 

Soluzione

Questo progetto, esperimento unico in Europa nel 2010, nasce da un’idea dell’istituto tecnico superiore Ettore Majorana di Brindisi, di cui Capgemini ha reso possibile l’avvio e la diffusione. L’azienda ha realizzato due piattaforme collaborative e replicabili, per permettere ai docenti di scrivere insieme i testi delle lezioni e metterli in contatto con gli alunni impossibilitati a frequentare, per esempio a causa di lunghe degenze in ospedale. 

Oggi il progetto è esteso in tutta Italia e coinvolge più di 100 scuole di ogni ordine e tipologia.

 

 

Risultati

In poco tempo il progetto ha raggiunto oltre 800 docenti e 100 istituti. Capgemini ha realizzato uno strumento di formazione di facile utilizzo, replicabile anche all’esterno dei contesti scolastici. 
I dipendenti Capgemini hanno dimostrato piena consapevolezza e forte apprezzamento verso quest’iniziativa di responsabilità sociale, con un accresciuto orgoglio e senso di appartenenza all’azienda. Con Net in progress viene favorita la collaborazione tra i docenti di diversi istituti, che s’impegnano per un progetto comune di autoproduzione del materiale didattico, realizzato giorno dopo giorno dall’unione dei saperi. 
Il progetto consente alle famiglie di risparmiare in media più di 300 euro all’anno sull’acquisto dei libri e di gestire più agilmente la vita scolastica dei figli, semplificando la verifica dell’apprendimento e gli interscambi con i docenti. 
Il risparmio è anche ambientale, in termini di riduzione del materiale cartaceo e porta un contributo positivo verso la digitalizzazione della società: l’iniziativa spinge infatti insegnanti e famiglie all’utilizzo degli strumenti informatici, riequilibrando il gap tecnologico con le nuove generazioni. 
Grazie al progetto, il dirigente dell’istituto pilota Ettore Majorana ha infine rilevato un azzeramento dell’abbandono scolastico e un miglioramento nell’apprendimento, verificato tramite prove InvaIsi, di dieci punti superiore rispetto alla media nazionale.

Sull'impresa

Settore: Servizi Website:  www.it.capgemini.com
 

 

 

     
       
In collaborazione con Impronta Etica