HOME PROMOTORI ENTRA IN SODALITAS SOCIAL SOLUTION E SCOPRI I CASI AZIENDALI  
 

CASI AZIENDALI

 

Database dei casi di impresa: 
risultati della ricerca: Caso Completo


IREN

IREN, multiutility quotata alla Borsa Italiana, è nata il 1° luglio dall’unione tra IRIDE ed ENÌA.
Opera nei settori dell’energia elettrica (produzione, distribuzione e vendita), dell’energia termica per teleriscaldamento (produzione e vendita), del gas (distribuzione e vendita), della gestione dei servizi idrici integrati, dei servizi ambientali (raccolta e smaltimento dei rifiuti) e dei servizi per le pubbliche amministrazioni.
IREN è strutturata sul modello di una holding industriale con sede direzionale a Reggio Emilia, sedi operative a Genova, Parma, Piacenza e Torino, e società responsabili delle singole linee di business. Grazie ai propri importanti assets produttivi, agli investimenti realizzati, alla leadership conquistata in tutte le aree di business ed al proprio radicamento territoriale IREN è oggi il secondo Gruppo multiutility del panorama italiano.

 

Detenuti al lavoro con Amiat

 

Problema

La legge n.10 del 21 febbraio 2014 ha come obiettivo principale il reinserimento nel mondo del lavoro dei detenuti, attraverso lo sviluppo di competenze professionali, oltre che quello di rendere disponibile attività socialmente utile alla comunità, contribuendo al miglioramento della qualità della vita dei cittadini torinesi. Progetti che provano a rispondere a queste richieste, sono molto diffusi in Europa, ma in Italia sono ancora in via sperimentale.

 

Soluzione

Il progetto di recupero “Detenuti al lavoro con Amiat” ha coinvolto un gruppo di detenuti che hanno quasi finito di scontare la loro pena e che hanno potuto offrire il loro contributo fuori dal carcere (Casa Circondariale Lorusso e Cutugno di Torino), con l’autorizzazione del Magistrato di Sorveglianza. Per tre cicli consecutivi di sette settimane, da fine luglio 2015 a inizio gennaio 2016, sono stati inseriti, dopo un’adeguata formazione, in attività di pubblica utilità per la città di Torino: pulizia, manutenzione e riqualificazione delle aree verdi a fianco del personale Amiat, l’azienda del Gruppo Iren che gestisce i servizi ambientali nel territorio. L’iniziativa è il risultato di un’intesa tra la Città di Torino, la Casa Circondariale Lorusso e Cutugno di Torino e Amiat.

 

Risultati

Il progetto propone un modello efficace per il reinserimento dei detenuti nella vita civile, dando loro fiducia, fornendo competenze che potrebbero diventare in futuro una professione. La rieducazione è inoltre uno degli strumenti che, per i detenuti giudicati non pericolosi, può contribuire ad abbreviare la loro detenzione di qualche giorno (se hanno mostrato impegno e si sono presentati puntuali all’appello). L’iniziativa ha anche un’utilità sociale a favore della collettività, contribuendo al miglioramento della qualità della vita dei cittadini torinesi e aumentando il livello di pulizia dei giardini (soprattutto quelli periferici). 

Sull'impresa

Settore: Energia, gas, acqua Website: www.gruppoiren.it
 

 

 

     
       
In collaborazione con Impronta Etica