HOME PROMOTORI ENTRA IN SODALITAS SOCIAL SOLUTION E SCOPRI I CASI AZIENDALI  
 

CASI AZIENDALI

 

Database dei casi di impresa: 
risultati della ricerca: Caso Completo


ROCHE

Azienda operante nel settore farmaceutico

 

Breast Friends

 

Problema
Il tumore al seno è in tutto il mondo occidentale la patologia oncologica femminile più diffusa ed è la seconda causa di morte per tumore. In Italia vivono circa 300.000 donne a cui è stato diagnosticato un tumore al seno e ogni anno si registrano circa 40.000 nuovi casi. Negli ultimi anni, anche a causa dell’allungamento della vita media, è aumentata l’incidenza del carcinoma mammario ma una diagnosi precoce e i nuovi farmaci a disposizione possono migliorare le prospettive per le donne colpite da questa malattia. I dati confermano che accertare la presenza della malattia per tempo porta nel 90% dei casi alla guarigione.

 

Soluzione
Roche Italia è da sempre impegnata nel fornire soluzioni alle crescenti esigenze di salute della popolazione, grazie a prodotti ad alto contenuto tecnologico. Nella sua attività di promozione della salute, collabora costantemente con le Associazioni Pazienti presenti sul territorio nazionale al fine di organizzare iniziative sociali con spiccate caratteristiche di eccellenza ed innovazione che hanno come fine lo sviluppo delle conoscenze nel campo della salute, della ricerca e della formazione in ambito sanitario, e la veicolazione di messaggi ad alto contenuto sociale.In linea con questa strategia, nel 2006 Roche Italia ha offerto il proprio supporto alla campagna internazionale di sensibilizzazione sul tumore al seno ‘Breast Friends’. Breast Friends è una campagna internazionale di sensibilizzazione e di informazione per la prevenzione del cancro al seno, in particolare per una forma particolarmente aggressiva e insidiosa (HER2+) che può essere contrastata con un anticorpo monoclonale che blocca e inibisce il recettore HER2+.La campagna si è servita di diversi testimonial internazionali e italiani appartenenti al mondo dello spettacolo che hanno prestato il loro volto agli scatti di Rankin, uno dei più conosciuti fotografi a livello internazionale.Ogni testimonial ha avuto un’amica o una parente colpita da tumore al seno. Infatti Il gioco di parole che "breast-friends" (amici del seno) ha con "best-friends" (migliori amici) è il concetto-chiave della campagna.Nel 2006 sono state quindi realizzate a Milano e a Roma due mostre benefiche, supportate da due eventi in importanti teatri delle due città, che hanno visto una grande partecipazione di pubblico e di dipendenti Roche.Dagli scatti di Rankin è stato inoltre realizzato un book fotografico che in Italia è stato distribuito attraverso le sezioni locali di Salute Donna, con il duplice obiettivo di promuovere l’informazione sulla patologia e di sostenere la raccolta fondi per l’associazione.Roche ha supportato l’associazione Salute Donna nell’attivazione dei contatti utili per la riuscita dell’evento, in particolare favorendo le relazioni con il Ministero della Salute e le istituzioni sanitarie locali.La campagna Breast Friends in Italia è promossa dall’Associazione Salute Donna, sostenuta da Roche e patrocinata dal Ministero della Salute, dal Senato della Repubblica e dalle Istituzioni locali.Tutto il personale Roche è stato invitato alle mostre fotografiche e agli eventi collegati e ha partecipato alla raccolta fondi a favore dell’associazione Salute Donna.

 

Risultati
Roche ha rafforzato, grazie alla campagna Breast Friends, i rapporti con le Istituzioni Sanitarie che hanno dato il loro patrocinio al progetto: Presidenza del Senato, Ministro della Salute, Direzione Sanità della Regione Lombardia e della Regione Lazio, Comune di Milano e Roma. Inoltre, grazie alla visibilità ottenuta dalla campagna, è aumentata la consapevolezza del pubblico verso la malattia, e la relativa attività di prevenzione, e verso i rimedi attualmente disponibili.A conferma degli importanti risultati ottenuti dall’iniziativa, è attualmente in fase di valutazione la possibilità per Roche di sostenere nuovamente la campagna Breast Friends, coinvolgendo insieme alle città di Milano e Roma anche altre importanti città italiane (Firenze, Torino, Bari, Monza, ecc.).Inoltre, grazie all’attenzione creata dalla conferenza stampa di Milano sul tema dello screening mammografico preventivo, la Regione Lombardia ha da gennaio 2007 abbassato l’età per i controlli da 50 a 45 anni, permettendo ad altre 25000 donne di usufruire gratuitamente di una diagnosi precoce e della ricostruzione del seno già nel primo intervento.

Sull'impresa

Settore: Chimico-Farmaceutico Website: www.roche.com
 

 

 

     
       
In collaborazione con Impronta Etica