HOME PROMOTORI ENTRA IN SODALITAS SOCIAL SOLUTION E SCOPRI I CASI AZIENDALI  
 

CASI AZIENDALI

 

Database dei casi di impresa: 
risultati della ricerca: Caso Completo


VODAFONE OMNITEL NV

Azienda attiva nel settore delle telecomunicazioni

 

Vodafone per Telethon

 

Problema

Omnitel Vodafone oggi impiega circa 10 mila persone in Italia ed è entrata a fa parte del gruppo inglese Vodafone, il più grande operatore di telefonia mobile del mondo che opera in 29 paesi, 5 continenti, con oltre 100 milioni di clienti.
Il principio della solidarietà sociale, da sempre presente nelle attività di Omnitel, si è perfezionato grazie al sodalizio con la cultura anglosassone di Vodafone, sostenitrice di un rapporto sistematico con il mondo non profit a livello mondiale.
La pubblicazione del Bilancio Sociale e Ambientale 2000/2001 di Vodafone ha permesso una prima esposizione ufficiale di questo ruolo attivo nella società che il gruppo intende perseguire. Le parole con cui Chris Gent, amministratore delegato del gruppo, esprime la missione aziendale conducono direttamente al tema della responsabilità sociale : “Perseguire la nostra passione per l’eccellenza comporta il raggiungimento dei più alti standard nel campo sociale ed ambientale, così come siamo in grado di offrire servizi di qualità ai nostri Clienti”.

 

Soluzione
Obiettivi dell’azione
Diventare il punto di riferimento per il nonprofit in termini di servizi per la raccolta fondi e allargamento target dei donatori, offrendo loro nuovi strumenti e nuovi canali di donazione consentiti dalle nuove tecnologie, e cercando di avvicinare i giovani al mondo della donazione con una sensibilità fin ora non espressa in termini di contribuzione concreta a cause sociali.

Descrizione del progetto
Omnitel Vodafone ha supportato la maratona televisiva di Telethon 2001 attraverso la creazione di nuovi servizi per la raccolta fondi e la produzione di tutti i materiali di comunicazione.

I servizi: per la prima volta nuovi strumenti per le donazioni

190 – Si e’ data la possibilità di effettuare una promessa di donazione a favore della causa Telethon chiamando il 190. Gli 8 Call Center di Omnitel e quello in studio erano a disposizione degli italiani che volevano dare il proprio contributo.
SMS - per la prima volta in assoluto, si e’ data la possibilità di inviare un messaggio per segnalare la propria promessa di donazione indicando semplicemente l’importo.
WEB - in una sezione dedicata a Telethon, si e’ data la possibilità a tutti i navigatori di esprimere la promessa e l’effettiva donazione cliccando sul sito www.omnitelvodafone.it e compilando un modulo.
RICARICABILI - si e’ potuto esprimere l’effettiva donazione utilizzando il sistema di pagamento Omnipay, lo strumento Omnitel per effettuare transazioni on line in modo veloce e sicuro, senza possedere una carta di credito. Bastava acquistare una ricarica Omnitel, collegarsi al sito www.telethon.it o www.omnitelvodafone.it o www.omnipay.it, digitare l’importo della donazione e inserire nella maschera il codice a 14 cifre presente sul retro della ricarica. Si riceveva una conferma del pagamento e veniva visualizzata la ricevuta della donazione effettuata.
In alternativa, chi aveva la ricarica Omnitel e non aveva la possibilità di collegarsi via internet poteva effettuare la donazione con il cellulare.
PUNTI VENDITA - dal 15 novembre fino al 16 dicembre si sono potute fare le promesse e le donazioni anche presso 9 negozi SPAZIO OMNITEL nelle principali città italiane (inclusi gli aeroporti di Linate, Malpensa e Fiumicino), i quali hanno prolungato l'orario di apertura in occasione della maratona televisiva.

Comunicazione e supporto
La raccolta dei fondi a favore di Telethon è partita all'insegna del claim Aiutaci a vincere. Questo è stato il messaggio di tutta la campagna pubblicitaria, sia stampa (dal 15 novembre al 16 dicembre) che televisiva (dal 02 al 16 dicembre 2001) e di tutti i materiali di comunicazione prodotti.

- Conferenza stampa congiunta (V. Colao e S. Agnelli) per l’annuncio della partnership (comunicato stampa congiunto
- Conferenza stampa per spot televisivo
- Lo spot televisivo
La campagna faceva perno sulla conquista di nuovi record da battere.
Gli interpreti dello spot sono tre giovani disabili, ritratti nella loro vita quotidiana, che si cimentano a superare un proprio traguardo personale in grado di far guadagnare ai giovani protagonisti un sorriso: 100 metri dorso in 1 ora e 15 minuti; sollevamento pesi, un bicchiere da 200 grammi; salto in alto, un gradino di 20 centimetri.
"Se vogliamo battere questi record c'é bisogno del tuo aiuto", afferma Megan Gale, nel suo ruolo di testimonial anche per questa campagna, mostrando un cronometro. Dietro di lei ci sono persone, operatori del 190, ricercatori in camice bianco e una voce fuori campo conclude: "Sostieni la ricerca. Aiutaci a vincere."
Lo spot è stato prodotto in 2 giorni in una vera piscina di riabilitazione e negli studi di Cinecittá a Roma. Il regista dello spot é Howard Greenhalgh, l'agenzia é McCann Erickson di Milano, direttore creativo Maurilio Brini, la casa di produzione é RSG Production, mentre le foto della campagna stampa e del materiale punto vendita sono di Tony Thorinbert. Tutti, dall'agenzia alla casa di produzione, inclusa Megan Gale, il regista e il fotografo hanno rinunciato ai propri diritti di utilizzo di immagini
- Informazioni via Wap - dal 15 novembre tutte le informazioni su Telethon sono state rese disponibili anche sul telefonino via WAP. Bastava collegarsi all'Home Page di Omniplanet e cliccare su Novità: Telethon
- Comunicazione on line – E’ stata creata una sezione dedicata sul sito www.omnitelvodafone.it e inviata una newsletter ai clienti corporate
- Campagna Stampa e TV – La programmazione dello spot ha interessato Raiuno, Raidue, Raitre, Stream, La7, TELE+ per un totale di 295 passaggi. Le uscite su stampa hanno riguardato testate nazionali e locali, quotidiani e settimanali per un totale di 76
- Personalizzazione sedi e Spazio Omnitel - Affissione con poster, punti informativi con totem, brochure e cartoline postali con relativi espositori, promoter per sensibilizzare i donatori che entravano nei punti vendita Omnitel Vodafone
- Produzione magliette - Distribuite a tutti gli operatori del 190
- Partecipazione Megan Gale a “Quelli che il Calcio”, “Novecento” e “Ci vediamo in TV”
- Informazioni su Televideo RAI (pag. 276)
- Comunicazione interna - L’Amministratore Delegato ha inviato una e-mail ai dipendenti invitandoli a partecipare all’evento, sono state date informazioni attraverso l’intranet aziendale e distribuiti i giornalini Telethon in tutte le sedi Omnitel Vodafone
- Distribuzione di carte ricaricabili del valore di L.5.000 per donazione a Telethon tramite Omnipay

 

Risultati
Il progetto, realizzato sempre in perfetta coerenza con gli obiettivi prefissati e con i valori di Omnitel Vodafone, ha:
- Facilitato e moltiplicato le modalità di contribuzione alla ricerca scientifica sulle malattie genetiche
- Avvicinato il pubblico giovane alle donazioni senza perdere mai di vista il target dei donatori tradizionali
- Coinvolto tutto il territorio nazionale
- Aumentato le possibilità di dialogo con i donatori
- Sensibilizzato gli stakeholder interni ed esterni all’azienda.

Sull'impresa

Settore: Poste e Telecomunicazioni Website: www.vodafone.com
 

 

 

     
       
In collaborazione con Impronta Etica