HOME PROMOTORI ENTRA IN SODALITAS SOCIAL SOLUTION E SCOPRI I CASI AZIENDALI  
 

CASI AZIENDALI

 

Database dei casi di impresa: 
risultati della ricerca: Caso Completo


UNIVERSITà DEGLI STUDI DI PERUGIA - DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA

DIPARTIMENTO UNIVERSITARIO

 

ECO2LIO-Carbon footprint dell’olio di oliva extravergine umbro

 

Problema
Il calcolo della carbon footprint, basato sull’analisi del ciclo di vita del prodotto ‘dalla culla alla tomba’, permette alle aziende di individuare i processi più impattanti e di intervenire su di essi.

 

Soluzione

Il progetto ECO2LIO è il primo lavoro di ricerca interdisciplinare in Italia volto a quantificare le emissioni di CO2eq derivanti dalla produzione di olio extravergine di oliva in ogni fase della filiera, sulla base di dati sperimentali rilevati in una molteplicità di aziende per diversi anni. Lo scopo del progetto è associare a un prodotto alimentare di eccellenza del made in Italy un indicatore ambientale che ne comunichi l’impatto in termini semplici ed efficaci (i kg di CO2 emessi per bottiglia d’olio acquistata). Il lavoro di ricerca sarà propedeutico al conseguimento della certificazione ISO 14067 “Carbon Footprint di prodotto” da parte delle aziende olivicole coinvolte.

 

Risultati

I primi risultati del progetto di ricerca permettono di affermare come, all’altissima qualità alimentare, organolettica e salutistica dell’olio extravergine Dop Umbria, si associ un impatto ambientale ‘positivo’. Si potrà raggiungere un duplice effetto: la salvaguardia di colture con tradizione millenaria dall’altissima valenza paesaggistica, e la possibilità, fornita anche alle piccole imprese olivicole, di valorizzare economicamente il proprio prodotto con particolari risvolti all’esportazione (essendo i mercati esteri molto sensibili alla valenza green dei prodotti di largo consumo).

I risultati raggiunti finora sono stati messi a disposizione di aziende e associazioni di categoria, che li stanno diffondendo tra i propri associati.

I risultati del progetto stanno determinando miglioramenti nelle performance delle aziende coinvolte, che hanno inoltre acquisito nuove conoscenze e competenze che vanno dalla sostenibilità ambientale al green marketing.

L’impostazione del progetto è caratterizzata dalla replicabilità in altre filiere agroalimentari di eccellenza, per esempio quella vitivinicola.

Sull'impresa

Settore: Istruzione Website: www.ing.unipg.it
 

 

 

     
       
In collaborazione con Impronta Etica