HOME PROMOTORI ENTRA IN SODALITAS SOCIAL SOLUTION E SCOPRI I CASI AZIENDALI  
 

CASI AZIENDALI

 

Database dei casi di impresa: 
risultati della ricerca: Caso Completo


ENEL

SocietÓ di produzione di energia elettrica

 

Energia in Gioco

 

Problema
Le attuali emergenze climatiche rendono sempre più chiara la necessità di abbandare progressivamente le fonti fossili di energia (petrolio, carbone e gas) a favore delle rinnovabili: Solare, Eolico, Idroelettrico, Geotermico. Tutto ciò in nome della differenziazione delle fonti energetiche e nella consapevolezza che la maggiore risorsa per il nostro futuro sarà la razionalizzazione, i tagli agli sprechi e il risparmio energetico.
Quello che manca è la sensibilizzazione degli italiani verso il problema ambientalesensibilizzazione che dovrebbe avvenire già a scuola in quanto principale agenzia educativa e formativa per le future generazioni, nonché parte integrante della società civile.

 

Soluzione
“Energia in Gioco” è il progetto che Enel dedica agli studenti per conoscere il mondo dell’energia e della scienza. Un viaggio attraverso il percorso dell’energia elettrica, dalle centrali alle nostre case, ma anche la storia, i personaggi e le scoperte scientifiche che hanno permesso lo sviluppo di tutte le tecnologie elettriche che oggi utilizziamo.
L’iniziativa nasce per creare una coscienza energetica responsabile nei giovani e per stimolare la loro curiosità per gli ambiti della scienza e della tecnologia, sottolineando l’importanza di queste materie per il miglioramento della qualità della vita.
Enel ha costruito il progetto su misura per le scuole; prima di avviarlo ha organizzato focus group con gli insegnanti per indicare le modalità di comunicazione e come declinare i contenuti per le varie fasce di età. I materiali sono infatti differenziati per i 3 livelli scolastici (elementare, medio e superiore).
I contenuti del progetto nascono dalle richieste formative degli insegnanti e dei loro studenti: approfondiscono scienza ed energia, materie scolastiche, e forniscono il contributo pratico e l’esperienza sul campo dei dipendenti Enel.
Il progetto, giunto alla sua quarta edizione, ogni anno si rinnova nei contenuti e nella forma. Nell’ultima edizione, il focus si è allargato dall’energia alla scienza. Alla formazione su tematiche energetiche si è infatti affiancata la divulgazione scientifica: tutti i materiali didattici del progetto sono stati arricchiti con informazioni e approfondimenti scientifici a 360°.
La formazione degli studenti si svolge con un kit didattico gratuito, un sito internet dedicato, e attraverso incontri a più livelli: visite alle centrali, lezioni di energia tenute in classe da esperti Enel e incontri con ricercatori universitari. Al progetto formativo è abbinato un concorso a premi in cui gli studenti sono chiamati a realizzare un elaborato progettuale che migliori la percezione dell’energia o che parli di scienza in maniera creativa.
“Energia in gioco” coinvolge la comunità e le istituzioni nelle varie fasi del progetto: dalla presentazione, alle visite alle centrali fino alla giuria del concorso, che vede fra i protagonisti i rappresentanti delle amministrazioni, del mondo scolastico e dei media.
Al personale aziendale coinvolto nell’iniziativa è dedicato ogni anno un seminario formativo che fornisce spunti e strumenti per la relazione con gli studenti e allinea sulle tematiche di importanza strategica per l’azienda.

 

Risultati
Dal punto di vista qualitativo, in tutte le edizioni, gli studenti e gli insegnanti hanno dimostrato un forte interesse sul tema. In particolare, molti dei progetti realizzati dagli studenti hanno trattato il tema dell’efficienza energetica e hanno dimostrato come siano stati acquisiti gli insegnamenti reagitivi ai gesti quotidiani.
Dal punto di vista quantitativo, la terza edizione conclusasi a giugno 2006, ha incrementato in maniera significativa i numeri delle edizioni precedenti: 5.000 scuole coinvolte e 325.000 studenti hanno aderito al progetto lavorando sul kit didattico (oltre il doppio rispetto alla prima edizione); 69.000 studenti con 1799 progetti (3 volte il numero della prima edizione) si sono inoltre misurati nel concorso finale, dimostrando conoscenze “energetiche”, proattività e abilità comunicative.

Sull'impresa

Settore: Energia, gas, acqua Website: www.enel.it
 

 

 

     
       
In collaborazione con Impronta Etica