HOME PROMOTORI ENTRA IN SODALITAS SOCIAL SOLUTION E SCOPRI I CASI AZIENDALI  
 

CASI AZIENDALI

 

Database dei casi di impresa: 
risultati della ricerca: Caso Completo


ETICREDITO

Banca etica della provincia di Rimini e della Repubblica di San Marino con una priorità verso il tessuto economico del terzo settore

 

Non è questione di fortuna ma di scelte – La finanza etica a scuola

 

Problema
Alla luce della necessità di sviluppare una maggior competenza di base dei cittadini sugli effetti e sul ruolo delle banche e dei clienti nello sviluppo economico di un territorio, una forte motivazione spinge questa tipologia di “imprese” da una lato, a far cogliere ai ragazzi il ruolo/responsabilità socioeconomica dell’istituzione bancaria come elemento che favorisce, attraverso la propria attività, lo sviluppo economico di un territorio e la qualità di vita degli abitanti; dall’altro, ad evidenziare anche il ruolo/responsabilità di ciascun cliente della banca che, attraverso il proprio risparmio, contribuisce attivamente al ciclo economico con accenni al concetto di risparmio consapevole.

 

Soluzione
A questo fine Eticredito ha organizzato degli incontri con tutte le classi terze della scuola media nr. 1 di Rimini, durante i quali ha esplicitato il valore sociale del risparmio e della finanza etica in particolare. Ogni incontro si è svolto all’interno della classe attraverso la partecipazione ad un gioco di ruolo di tutti gli studenti divisi in due gruppi. Nell’ultima parte dell’incontro un debriefing ha consentito la sottolineatura dei principali elementi della finanza etica e del ruolo sociale della Banca. Quest’ultima si è proposta di incontrare i ragazzi della scuola per affrontare le seguenti tematiche: 1. il risparmio come “motore” dello sviluppo di una società,2. la banca come realtà che può caratterizzare lo sviluppo di una economia,3. il ruolo e la responsabilità di ciascun cittadino in qualità di risparmiatore/investitore/fruitore di servizi bancari. L’incontro tipo ha la durata di almeno un’ora e una modalità di gestione tale da privilegiare tecniche interattive con i ragazzi per favorire al massimo l’attenzione e il coinvolgimento.Inoltre la specifica formazione degli operatori di Eticredito in merito alla finanza etica ha offerto all’istituzione scolastica un partner importante nella realizzazione di percorsi formativi, con contenuti competenti e modalità interattive efficaci per l’apprendimento dei ragazzi.La Banca ha dedicato due risorse alla progettazione e allo sviluppo dello schema di incontro, dei materiali necessari e dei contenuti da sviluppare con i ragazzi, per un totale di 50 ore lavorative.Nello specifico sono stati effettuati 12 incontri con ogni singola classe terza della durata di un ora: ad ogni ragazzo, è stato consegnato il materiale informativo che riepiloga i contenuti affrontati nella lezione e alla famiglia una lettera per informarla sul significato di tale esperienza, mentre ogni insegnante ha avuto anche una scheda riepilogativa dei concetti sviluppati nel gioco e la disponibilità ad interventi o attività per l’approfondimento. 

 

Risultati
I risultati ottenuti attestano che sono stati effettuati 12 incontri, per un totale di  circa 300 ragazzi coinvolti, che hanno avuto la possibilità di capire meglio come funziona la banca e quale ruolo ha il risparmio nello sviluppo non solo economico di un territorio. I riscontri avuti dalla presidenza della scuola sono stati molto positivi ed è previsto uno sviluppo del programma anche su altre scuole della provincia e con azioni di sensibilizzazione delle famiglie anche con il contributo di altri partner.

Sull'impresa

Settore: Banche, Finanza e Assicurazioni Website: www.eticredito.it
 

 

 

     
       
In collaborazione con Impronta Etica