HOME PROMOTORI ENTRA IN SODALITAS SOCIAL SOLUTION E SCOPRI I CASI AZIENDALI  
 

CASI AZIENDALI

 

Database dei casi di impresa: 
risultati della ricerca: Caso Completo


GRUPPO BANCARIO CREDITO VALTELLINESE

Gruppo bancario

 

Progetto ENS Convenzione Ente Nazionale Sordomuti

 

Problema

Le così dette imprese “responsabili” operano a sostegno di buone idee che portano innovazione e progresso sociale, attraverso i contributi diretti del proprio capitale umano. Ciò è dimostrato dal fatto che l’innovazione è premiata in ogni campo, anche in quello finanziario, facendo sì che le banche si pongano l’obiettivo di valorizzare i progetti capaci di anticipare il mercato, apportando importanti elementi innovativi nel panorama bancario e finanziario italiano, cogliendo ad esempio i bisogni e le necessità di tutti i target di riferimento, anche di quelli diversamente abili.

 

Soluzione
La grande sensibilità del Gruppo Credito Valtellinese per i valori quali la solidarietà, il sostegno alle famiglie e ai bisogni del territorio diventano occasione per realizzare nuovi progetti. In questo contesto si è sviluppato l’accordo di collaborazione con l’ENS, Ente Nazionale Sordomuti. Il Gruppo bancario ha aperto, a Milano, presso la sede di Piazza San Fedele del Credito Artigiano, il  primo (in Italia) “sportello convenzionato per sordomuti”, gestito da un operatore non udente, in grado quindi di interpretare correttamente le richieste della suddetta clientela e proporre chiaramente i prodotti e servizi bancari anche tramite l’utilizzo del linguaggio LIS (Lingua Italiana dei Segni), eliminando contemporaneamente ogni barriera emotiva e con essa l’incomprensione dei bisogni dell’utente. Al fine di soddisfare i bisogni finanziari di questo specifico target è stata sviluppata un’apposita versione del conto corrente a pacchetto Armonia, chiamato “Armonia ENS”, che offre lo sconto del 75% sul prezzo di listino.Nel tempo questo progetto potrà diventare un normale servizio offerto dalle Rete del Gruppo, che si sta adoperando per sponsorizzare le iniziative poste in essere dall’Associazione.In sostanza l’obiettivo fondante l’iniziativa è quello di aiutare a  risolvere efficacemente i problemi di comunicazione/ interazione delle persone sordomute che solitamente hanno difficoltà nel ricevere consulenze bancarie.Oltre alla realizzazione dello sportello per non udenti e alle vantaggiose condizioni del Conto Armonia ENS, il Credito Artigiano sostiene sia dal punto di vista economico sia organizzativo le iniziative organizzate dall’ENS. In particolare, ultima in ordine cronologico, è la sponsorizzazione della mostra-concorso di pittura grazie alla quale sono state esposte al pubblico, dal 16 al 22 settembre 2007, presso la Palazzina Liberty a Milano, le opere realizzate da artisti non udenti.

 

Risultati
Obiettivi e finalità del progetto sono riconducibili esclusivamente a risultati qualitativi volti ad accompagnare e sostenere, in modo semplice e chiaro, la relazione tra i clienti sordomuti e la Banca, al fine di risolvere concretamente i loro bisogni bancari, sia grazie all’offerta di  prodotti specifici, sia fornendo loro l’assistenza di un dipendente sordomuto. E’ stata sviluppata infatti un’apposita versione del conto corrente a pacchetto Armonia, chiamato Armonia ENS, che offre condizioni economiche particolarmente vantaggiose. E inoltre sono stati ideati tre tipi di conto, LIGHT, SILVER e GOLD, al fine di soddisfare esigenze bancarie di diversa complessità.Lo sportello per non udenti presso la sede del Credito Artigiano, rappresenta ancora solo un primo passo dato che è intenzione della Banca estendere quest’iniziativa ad altre aree della Provincia di Milano, segnalate dall’ENS, in cui risiedono associati sordomuti che richiedono questo servizio.Il progetto ha aiutato a sensibilizzare le Risorse Umane del Gruppo su questa tematica: tutti i dipendenti sono stati messi a conoscenza del progetto attraverso un’intensa attività di comunicazione interna. La Banca sottolinea inoltre che l’accoglienza nelle filiale del Credito Artigiano del dipendente sordomuto è stata positiva: il personale ha dimostrato subito una grande attenzione all’iniziativa instaurando un ottimo rapporto di lavoro e privato con il nuovo assunto. Quest’esperienza e la risposta di oltre venti clienti non udenti hanno posto le basi per pensare ad un’integrazione definitiva di questo progetto che si auspica possa diventare un normale servizio offerto dalle rete del Gruppo bancario.Infine, la Banca Credito Artigiano, membro del Gruppo Credito Valtellinese, abolendo le barriere di comunicazione ha offerto ai clienti non udenti condizioni ambientali favorevoli che gli garantiscono pari opportunità.

Sull'impresa

Settore: Banche, Finanza e Assicurazioni Website: www.creval.it
 

 

 

     
       
In collaborazione con Impronta Etica