HOME PROMOTORI ENTRA IN SODALITAS SOCIAL SOLUTION E SCOPRI I CASI AZIENDALI  
 

CASI AZIENDALI

 

Database dei casi di impresa: 
risultati della ricerca: Caso Completo


GRUPPO MENARINI Industrie Farmaceutiche Riunite

Industria farmaceutica e diagnostica

 

In aiuto della popolazione irachena

 

Problema

 

Soluzione

L’iniziativa è stata organizzata, gestita e portata a termine dalla Presidenza del Gruppo Menarini, con l’appoggio della propria Direzione Generale Servizi, ed in partnership con il Ministero degli Affari Esteri italiano e il World Food Program-UNHRD (United Nations Humanitarian Response Depot) per quanto riguarda tutti gli aspetti logistici dell’operazione. Il Gruppo Menarini ha organizzato una donazione di farmaci di prima necessità per la popolazione irachena. L’iniziativa, partita nell’Aprile 2003, ha visto l’invio di 190 mila confezioni di farmaci (corrispondenti a 8,4 tonnellate), antibiotici, antidolorifici, infusioni ospedaliere e vitamine prodotti specificamente per la donazione e destinati ad essere inviati a Baghdad per la distribuzione agli ospedali, completamente privi anche dei più semplici antibiotici, e nei quali la mortalità per ogni genere di malattia raggiunge livelli elevatissimi, specialmente quella infantile.
In primis la gestione delle relazioni con le Autorità militari statunitensi per avere il nulla osta all’iniziativa; in secondo luogo l’organizzazione del trasporto dei farmaci, avvenuta con un aereo del World Food Program; in terzo luogo la distribuzione dei farmaci, avvenuta con la collaborazione della neonata autorità sanitaria irachena.

 

Risultati
Il carico dei farmaci, chiaramente contrassegnato con la dicitura “Italian Donation” è potuto partire in aereo la mattina all’alba del 12 Agosto dopo 4 mesi di febbrile lavoro ed è atterrato a Baghdad poche ore dopo. A riceverlo all’aeroporto c’erano i Rappresentanti dei Governi italiano ed iracheno, oltre ad alcuni sanitari militari degli USA. I medicinali sono stati fatti trasportare e distribuire immediatamente negli ospedali a nord del Paese. In un primo momento era stato deciso di consegnarli ai vari ospedali della capitale ma poi vista la situazione di assoluta emergenza al nord è stato preferito inviarli là. La donazione è servita a curare circa 120 mila pazienti. E’ praticamente impossibile avere maggiori dettagli vista la difficile situazione del Paese, e la vera impossibilità di chiedere una rendicontazione dettagliata.

Sull'impresa

Settore: Chimico-Farmaceutico Website: www.menarini.it
 

 

 

     
       
In collaborazione con Impronta Etica