HOME PROMOTORI ENTRA IN SODALITAS SOCIAL SOLUTION E SCOPRI I CASI AZIENDALI  
 

CASI AZIENDALI

 

Database dei casi di impresa: 
risultati della ricerca: Caso Completo


GRUPPO INDUSTRIALE TOSONI

Azienda operante nel settore delle grandi costruzioni e nel mercato ferroviario

 

Progetto Sociale

 

Problema
Il Bilancio Sociale dovrebbe essere  realizzato col preciso intento di divenire uno strumento efficace di comunicazione, complementare al bilancio di esercizio, per informare tutti gli stakeholder della congruità e correttezza delle strategie aziendali adottate nell’ambito della responsabilità sociale.

 

Soluzione
Il Gruppo Industriale Tosoni SpA è un’importante realtà industriale del Nord est, che coinvolge quattro società produttive e circa seicento dipendenti. La proprietà del Gruppo appartiene alla famiglia Tosoni, che ha fortemente contribuito a sviluppare un atteggiamento responsabile dell’azienda, principalmente nei confronti del territorio che la ospita. In questa prospettiva da molti anni il Gruppo porta avanti iniziative di solidarietà, contribuendo a favore di molti soggetti che operano nel settore del volontariato: locale, nazionale ed internazionale. Più di recente si è inteso organizzare questi interventi in un Progetto più ampio, denominato “Progetto Sociale”. Nell’ambito di questa progressiva evoluzione “culturale”, il Gruppo Industriale Tosoni SpA ha attivato anche un ulteriore progetto, volto a favorire una rendicontazione trasparente verso i principali stakeholder delle azioni “socialmente responsabili” che l’azienda pone in essere. Tale progetto, nato nel 2002, è stato battezzato “Verso il Bilancio Sociale”, intendendo programmare i successivi passaggi che avrebbero condotto l’impresa sino alla pubblicazione del Bilancio Sociale. Questo percorso ha trovato conclusione lo scorso anno, allorché l’azienda ha dato alla luce il suo primo Bilancio Sociale, cui seguiranno, fin da quest’anno, le edizioni successive. La leadership del Progetto “Verso il Bilancio sociale” è stata attribuita dalla proprietà alla Direzione Industriale di Gruppo, nella persona del Consigliere Delegato Andrea Rosa. Quest’ultimo ha optato per un’impostazione progettuale che favorisse la crescita della struttura interna, selezionando e coinvolgendo alcune funzioni aziendali nell’ambito di un gruppo di lavoro che operativamente ha approfondito la materia, evidenziato gli ambiti di possibile rendicontazione, definendo le procedure per l’estrapolazione dei dati, amalgamandoli in un’unica soluzione e sviluppandone la comunicazione.La politica che ha accompagnato il progetto muove dalla considerazione che i valori di un’impresa debbano essere improntati ai principi della responsabilità. La filantropia, che da sempre accompagna il modo di essere azienda del Gruppo Tosoni, doveva essere organizzata secondo una strategia che riconducesse i singoli interventi in un unico alveo. Ma, al contempo si è ritenuto che le azioni “responsabili” non potessero essere solo quelle rivolte all’esterno, ma anzi molte delle attività che quotidianamente vengono poste in essere nei confronti degli stakeholder interni.

 

Risultati
I risultati del progetto vanno considerati sotto diversi profili: quello interno, in base al quale c’è stata una netta crescita della struttura, che ha maturato competenze nuove ed ora è in grado di gestire la realizzazione del processo che porta alla redazione del Bilancio sociale; quello esterno, secondo cui i riscontri ricevuti dagli stakeholder denotano un’attenzione particolare all’attività del Gruppo, come dimostrano i commenti positivi e gli importanti suggerimenti ricevuti per il proseguo dell’attività. Complessivamente le risorse umane sono state coinvolte nel Progetto con ruoli e modalità diverse: sinora la risposta è stata sostanzialmente positiva, ma la prospettiva futura deve essere pensata con l’intento di approfondire e migliorare gli strumenti di diffusione dei valori sociali del Gruppo, facendo sì che cresca il coinvolgimento e la partecipazione della maggior parte della popolazione aziendale. Inoltre, in questo percorso, il Gruppo ha maturato importanti elementi di conoscenza: un patrimonio di know how che qualche anno fa non era nemmeno pensabile. E’ stata quindi premiata la scelta di investire sulla crescita interna delle proprie risorse, anziché rivolgersi al mercato esterno. Ora l’impresa intende proseguire per tener fede agli impegni assunti nei confronti degli stakeholder, continuando ad agire trasparentemente ed a documentare le sue attività mediante i prossimi Bilanci Sociali.   

Sull'impresa

Settore: Edilizia e costruzioni Website: www.tosoni.com
 

 

 

     
       
In collaborazione con Impronta Etica