HOME PROMOTORI ENTRA IN SODALITAS SOCIAL SOLUTION E SCOPRI I CASI AZIENDALI  
 

CASI AZIENDALI

 

Database dei casi di impresa: 
risultati della ricerca: Caso Completo


CO.EL.MO.

Impresa di costruzione, istallazione e manutenzione di Gruppi Elettrogeni

 

H2POWER CHP200 - Sviluppo di un prototipo innovativo per la generazione dispersa di energia elettrica e termica ad alta efficienza e basso impatto ambientale, basato su celle a combustibile alimentate con idrogeno prodotto da gas naturale

 

Problema
La cogenerazione, nota anche come CHP (Combined Heat and Power), è la produzione congiunta e contemporanea di energia elettrica (o meccanica) e calore utile a partire da una singola fonte energetica, attuata in un unico sistema integrato. La cogenerazione, utilizzando il medesimo combustibile per due utilizzi differenti, mira ad un più efficiente utilizzo dell’energia primaria, con relativi risparmi economici soprattutto nei processi produttivi laddove esista una forte contemporaneità tra prelievi elettrici e prelievi termici.

 

Soluzione
Negli ultimi anni la COELMO ha investito molto nel settore della ricerca industriale e dello sviluppo precompetitivo di prototipi di generatori elettrici, basati sulla tecnologia delle celle a combustibile a membrana polimerica. Il progetto ha portato allo sviluppo di un sistema innovativo per la cogenerazione dispersa di energia elettrica e termica ad alta efficienza e basso impatto ambientale, basato su celle a combustibile alimentate con idrogeno prodotto da gas naturale. L’idea ha quindi portato alla realizzazione del prototipo di sistema di micro cogenerazione in grado di produrre circa 2.3 kW di potenza elettrica e circa 2 kW di potenza termica con un rendimento elettrico pari al 43% ed un rendimento di cogenerazione (rendimento di I principio) pari all’86%. Tali valori di prestazione non sono ottenibili da nessun sistema di conversione convenzionale per le taglie di potenza in questione. Il prodotto, denominato H2POWER – BPG120, è stato progettato per funzionare in parallelo con la rete e per produrre energia elettrica: in caso di interruzione dell'alimentazione da parte della rete, il sistema è in grado di commutare il funzionamento in emergenza per garantire la continuità di alimentazione ai carichi critici, e di ritornare al funzionamento in parallelo con la rete al ritorno dell'alimentazione principale.

 

Risultati
Il risultato finale è stato la realizzazione del prototipo del sistema di microcogenerazione realizzato presso lo stabilimento della COELMO. Le prestazioni del sistema sono state testate al banco prova appositamente sviluppato.I dati sperimentali misurati hanno confermato le prestazioni attese in termini di potenza elettrica, potenza termica e rendimenti. Dall’analisi delle prestazioni del sistema di microcogenerazione sviluppato è emerso che, scegliendo opportunamente la strategia di regolazione del sistema, è possibile soddisfare i fabbisogni elettrici e termici di un’utenza monofamiliare con un risparmio di energia primaria (secondo quanto definito nella Direttiva Europea 2004/08/CE) del 25% rispetto alla produzione separata.L’elevata efficienza di conversione di energia chimica in energia elettrica, punto di forza delle celle a combustibile, e la cogenerazione di energia termica garantiranno infatti la riduzione delle emissioni di anidride carbonica nel rispetto degli obiettivi del Protocollo di Kyoto.

Sull'impresa

Settore: Apparecchi meccanici ed elettrici  
 

 

 

     
       
In collaborazione con Impronta Etica