HOME PROMOTORI ENTRA IN SODALITAS SOCIAL SOLUTION E SCOPRI I CASI AZIENDALI  
 

CASI AZIENDALI

 

Database dei casi di impresa: 
risultati della ricerca: Caso Completo


BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI TREVIGLIO

Banca locale

 

Formazione sulla RSI

 

Problema
La Direzione della BCC di Treviglio promuove lo svolgimento di un’intensa attività finalizzata alla promozione del benessere, oltre che economico, sociale, culturale ed ambientale della comunità in cui è inserita.
La condivisione dei fondamenti della RSI si esplica nell’orientamento favorevole della Direzione nei confronti delle seguenti iniziative:
· la redazione del Bilancio Sociale, quest’anno alla 4° edizione; finalista all’Oscar di Bilancio e della Comunicazione Finanziaria 2002;
· la partecipazione al gruppo di lavoro dell’ABI sulla RSI;
· la partecipazione al gruppo di lavoro del Centro CSR sulla Carta dei Valori del marketing sociale;
· la partecipazione assidua di un collaboratore BCC alle numerose iniziative di formazione/informazione sui temi della RSI promossi dai vari soggetti (ABI, Federcasse, Centro CSR, ecc.).

 

Soluzione
Nel corso del 2003 la BCC di Treviglio ha attuato un progetto finalizzato a promuovere presso le piccole-medie imprese del territorio di competenza della Banca (72 comuni all’interno delle Province di Bergamo, Milano, Cremona e Lodi) il tema della Responsabilità Sociale d’Impresa.
Il progetto, destinato ad un numero ristretto di piccoli imprenditori soci della BCC, consiste in un percorso di formazione che si articola in 3 fasi:
1. un incontro preliminare sul tema della RSI
2. un ciclo di n. 4 incontri focalizzati sul Bilancio Sociale
3. il supporto consulenziale agli imprenditori che in seguito alla loro partecipazione al corso hanno inteso redigere un proprio BS.
Il corso è stato curato dai referenti della BCC per la RSI (Dr. Flavio Panzera, Dr.ssa Camilla Fassi) con il supporto di un consulente esterno specializzato in rendicontazione sociale (Dr. Giovanni Stiz, Partner di Seneca srl).
L’iniziativa si inserisce in un progetto della BCC, tuttora in fase di programmazione, di più ampio respiro che prevede il coinvolgimento di altri soggetti della comunità con l’obiettivo finale della redazione di un BS del territorio.
Il progetto era finalizzato in particolare a sensibilizzare il piccolo imprenditore circa la necessità per l’azienda che vuole crescere in modo consapevole ed attenta alle esigenze del proprio territorio e della complessa rete dei propri interlocutori di affiancare al perseguimento di obiettivi di natura economica lo svolgimento di una funzione sociale.
I destinatari dell’iniziativa erano le piccole-medie imprese del territorio socie della BCC.
All’incontro preliminare hanno preso parte 18 imprese appartenenti al settore dell’elettromeccanica (53%), dell’edilizia (21%), tessuti e abbigliamento (10,5%) e zootecnia, trasporti ed alimentare (5,2% ciascuno).
Al termine di questo primo incontro il 72% dei partecipanti hanno espresso l’interesse ad approfondire tale tematica e a partecipare al corso allora già in programma.
Le imprese che hanno poi effettivamente preso parte al corso sono 7. Durante i 4 incontri in cui si è articolato il corso si è approfondita la tematica della RSI promuovendo l’utilizzo di uno dei suoi principali strumenti: il Bilancio Sociale. Dopo averne illustrato la logica e la funzionalità si è provveduto, con un approccio estremamente pratico, a fornire le principali nozioni necessarie alle imprese per dotarsi esse stesse di un proprio BS.
Durante il corso è stato distribuito del materiale di supporto costituito da testi base quali: la “Guida per le Piccole e Medie Imprese all’autovalutazione dell’impatto socio ambientale e alla stesura del Bilancio di Sostenibilità” di Sodalitas-CSR Europe; “The SME Key-Via libera alla responsabilità delle imprese”; l’“Indagine Doxa: l’impegno sociale delle PMI Italiane”. In aggiunta è stata distribuita una dispensa appositamente predisposta a cura della BCC e di Seneca srl.
Al termine del ciclo di incontri la BCC ha offerto la propria disponibilità ad offrire agli imprenditori intenzionati a redigere il BS della propria impresa un adeguato supporto consulenziale.
La partecipazione al Corso era totalmente gratuita, come pure gratuito era il materiale di supporto distribuito durante gli incontri.
Il costo per la consulenza fornita da Seneca Srl in sede del corso (€ 1.000,00) è stato sostenuto interamente dalla BCC.
La BCC ha inoltre stanziato ulteriori € 1.000,00 per la consulenza di Seneca Srl prestata all’azienda –Officine Meccaniche Ciocca- che ha avviato il processo di stesura del proprio BS.
Il sostegno fornito a tale impresa dal collaboratore della BCC (Dr.ssa Fassi) non ha comportato alcun costo a carico dell’impresa assistita.
Per garantire un ulteriore approfondimento ed un aggiornamento sulle tematiche trattate durante il corso il progetto prevede la creazione di una biblioteca sulla RSI che raccolga, oltre ai testi base, la documentazione prodotta da altre imprese –Bilanci Sociali, Codici Etici, ecc.- in aggiunta agli atti degli incontri in materia di RSI ai quali i collaboratori della BCC assiduamente partecipano. La realizzazione di tale sezione della biblioteca, da collocarsi presso un locale della BCC, è tuttora in corso di programmazione.
Il servizio è stato inizialmente pensato per le imprese che hanno preso parte al corso in oggetto, ma verrà esteso anche ad altri imprenditori come pure a soggetti di altra natura appartenenti alla comunità che intendessero approfondire tali tematiche.

 

Risultati
Delle 7 imprese partecipanti: 1 (Pneumax SpA) ha provveduto autonomamente alla redazione della prima edizione del proprio BS; 1 (Officine Meccaniche Ciocca) ha avviato il processo di stesura della prima edizione del proprio BS avvalendosi del supporto offerto dalla BCC (ad oggi si sono svolti nr.3 incontri con la direzione dell’impresa; gli incontri proseguono nell’anno in corso e la stampa del BS è prevista per giugno 2004); 2 imprese (ECB SpA, GPE Ardenghi) hanno espresso l’intenzione di realizzare nel prossimo futuro un proprio BS.
I risultati del progetto verranno condivisi con la realtà imprenditoriale locale, e più in generale con la comunità, nel corso di un convegno da realizzarsi, presumibilmente nell’autunno 2004, in seguito alla pubblicazione del primo BS dell’azienda alla quale la BCC sta offrendo il proprio supporto consulenziale -Officine Meccaniche Ciocca-.
Il progetto ha consentito al collaboratore BCC (Dr.ssa Fassi), che ne ha curato il coordinamento, di accrescere le proprie competenze in materia di RSI. In particolare l’affiancamento al consulente esterno che ha supportato, e tuttora supporta, l’Officina Meccanica Ciocca in fase di stesura del proprio BS ha reso possibile un ulteriore approfondimento circa l’applicazione dei fondamenti della RSI nelle linee operative di una piccola impresa.
Il progetto ha raccolto consensi unanimi sia tra i partecipanti al corso, sia all’interno della comunità locale, come pure tra le Società del Movimento Cooperativo alle quali la BCC è collegata, ed ha contribuito ad accrescere l’immagine della BCC come impresa socialmente responsabile.
L’iniziativa è stata pubblicizzata all’esterno della BCC tramite la stampa locale e la newsletter “Lettera ai soci” inviata agli oltre 10.000 soci della BCC; se ne è inoltre data comunicazione all’interno della BCC attraverso l’house organ aziendale.

Sull'impresa

Settore: Banche, Finanza e Assicurazioni Website: www.cassarurale-treviglio.it
 

 

 

     
       
In collaborazione con Impronta Etica