HOME PROMOTORI ENTRA IN SODALITAS SOCIAL SOLUTION E SCOPRI I CASI AZIENDALI  
 

CASI AZIENDALI

 

Database dei casi di impresa: 
risultati della ricerca: Caso Completo


IKEA ITALIA RETAIL

Gruppo svedese che distribuisce prodotti per la casa e l'ufficio

 

IKEA GOES RENEWABLE

 

Problema

La sfida con cui devono misurarsi, oggi, le imprese responsabili, è innescare un approccio diverso al tema ambientale: da problema da risolvere ad opportunità da valorizzare e trasformare in motore di competitività e di business.

 

Soluzione

Al fine di limitare le emissioni dirette di CO2, IKEA ha formalizzato il proprio impegno con il progetto “IKEA Goes Renewable”, che prevede due obiettivi: acquistare e/o produrre il 100% di energia da fonti rinnovabili e aumentare l’efficienza energetica del 25%.

Per raggiungere questi obbiettivi IKEA Italia ha effettuato massicci investimenti finanziari e organizzativi: impianti fotovoltaici che producono circa il 10% dell’energia elettrica consumata dai negozi, l’acquisto di energia elettrica da fonti rinnovabili, la realizzazione di 5 impianti di geoscambio che sfruttano la temperatura del sottosuolo per la climatizzazione dei negozi, la sostituzione di illuminazione e di impianti con apparecchiature più efficienti, la formazione e coinvolgimento del personale.

 

Risultati

Il progetto – basato sull’adozione di tecnologie all’avanguardia e quasi uniche in Italia come il geoscambio – ha permesso ad Ikea di produrre risparmi energetici significativi: anche se infatti il numero dei punti vendita sul territorio nazionale è salito a 20, i consumi energetici totali sono diminuiti del 4%.

Il dato risulta ancora più significativo se si confrontano solo i 18 negozi già aperti all’inizio 2011: in questo caso, i consumi totali sono stati ridotti da 101 a 95 GWh, facendo registrare una contrazione complessiva di circa il 6%.

Complessivamente, tra il 2007 e il 2012 IKEA Italia ha acquistato energia da fonti rinnovabili per circa 400 Gigawattora di energia elettrica rinnovabile, pari a circa il 75% dei consumi elettrici totali nello stesso periodo.

Nel corso dell’anno fiscale 2012, gli impianti fotovoltaici hanno prodotto 4.454.000 kWh, pari al consumo energetico di circa 1500 famiglie. Per gli anni prossimi, è prevista una produzione di molto maggiore, vista l’entrata a regime di tutti gli impianti.

Le emissioni di anidride carbonica dei negozi IKEA in Italia sono passate, nonostante l’aumento del numero dei punti vendita, da 11.656 ton del 2005 a 7463 ton del 2012. L’adozione di impianti all’avanguardia come il geoscambio ha reso IKEA un caso pilota che poi altre realtà commerciali, residenziali o industriali hanno preso come esempio.

Sull'impresa

Settore: Fabbricazione/distribuzione di mobili Website: www.ikea.com
 

 

 

     
       
In collaborazione con Impronta Etica