HOME PROMOTORI ENTRA IN SODALITAS SOCIAL SOLUTION E SCOPRI I CASI AZIENDALI  
 

CASI AZIENDALI

 

Database dei casi di impresa: 
risultati della ricerca: Caso Completo


IKEA ITALIA RETAIL

Gruppo svedese che distribuisce prodotti per la casa e l'ufficio

 

   

Sodalitas Social Award

Premio Sodalitas Social Award
Finalista
Anno: 2004

Ikea e la Fondazione dell'Ospedale Pediatrico Anna Meyer

 

Problema
Ikea e il Meyer condividono la stessa visione dei bambini nella nostra società: non adulti in scala ridotta, ma soggetti con sensibilità e necessità proprie e ben precise.
E’ su questa convinzione che Ikea ha deciso e trovato naturale accompagnare e sostenere il Meyer verso la costruzione del nuovo ospedale,coinvolgendo anche i clienti del nuovo negozio di Sesto Fiorentino.
L’Ospedale Pediatrico Meyer, l’istituzione forse più amata e "positiva" della Toscana, sta infatti costruendo la sua nuova sede (i lavori sono iniziati nel gennaio 2001 e termineranno nel 2005) con un progetto architettonico all’avanguardia anche nel rispetto del risparmio energetico e dell’impatto ambientale.

 

Soluzione
L’intesa tra Ikea e Fondazione Meyer – che comprende azioni diverse, finalizzate a far conoscere il progetto Nuovo Meyer a tutto il Centro Italia, a far partecipare direttamente la cittadinanza alla sua realizzazione, a sviluppare tra l’Ospedale e l’azienda un rapporto di collaborazione sempre più stretto – è nata il 19 novembre 2002 con l’apertura del negozio di Sesto Fiorentino e durerà fino al 2005, quando il Nuovo Ospedale sarà definitivamente operativo.
La partnership è di lungo periodo (triennale), e Ikea la sostiene con un contributo fisso annuale, e con un contributo variabile legato alle vendite dei prodotti oggetto dell’iniziativa.
Peraltro il contributo dell’azienda non si risolve in una mera elargizione di denaro, prevedendo una continua interazione tra i due partner, con coinvolgimento dei rispettivi stakeholder. Di qui attività coordinate di comunicazione sia sui media sia nel punto vendita es: realizzazione del prototipo della stanza del Nuovo Meyer), iniziative sul territorio (spettacolo teatrale natalizio “Meyer per il Meyer”), consulenza, progettazione e allestimento di spazi nell’attuale Ospedale (realizzazione degli arredi per il Day Hospital, per la cucina lo spazio relax per le mamme, per la mensa aziendale e gli uffici amministrativi).
Questi progetti sono in gran parte realizzati sotto la direzione di un gruppo di lavoro di 6 persone formato dalla direzione della Fondazione Meyer e, per Ikea, dal responsabile della comunicazione nazionale, dai responsabili della comunicazione e arredo, dal direttore del negozio di Sesto Fiorentino.
L’iniziativa coinvolge poi tutto il personale del punto vendita di Sesto Fiorentino che partecipa direttamente al conseguimento degli obiettivi dell’iniziativa.

 

Risultati
I dati, aggiornati al dicembre 2003, non sono definitivi poichè, come detto, la partnership terminerà solo nel 2005.
Oltre 3.000.000 di persone hanno visitato il nuovo punto vendita di Sesto Fiorentino, acquistando 6.000 unità dei prodotti legati all’iniziativa.
I donatori del Meyer sono cresciuti del 90%, anche grazie all’inclusione dell’iniziativa nel catalogo Ikea distribuito gratuitamente a 780.000 famiglie.
E’ la prima volta che Ikea realizza sul territorio locale di un punto vendita un’operazione di marketing sociale così strutturata, e questo progetto si pone come modello ripetibile anche per l’apertura dei prossimi punti vendita italiani.

Sull'impresa

Settore: Fabbricazione/distribuzione di mobili Website: www.ikea.com
 

 

 

     
       
In collaborazione con Impronta Etica