HOME PROMOTORI ENTRA IN SODALITAS SOCIAL SOLUTION E SCOPRI I CASI AZIENDALI  
 

CASI AZIENDALI

 

Database dei casi di impresa: 
risultati della ricerca: Caso Completo


MC DONALD'S

Catena di fast food presente in Italia e nel mondo

 

Mc Donald’s per ABIO

 

Problema
McDonald's, ispirandosi al principio di “Give back to the Commmunity”, ha da sempre privilegiato le iniziative che potessero essere d’aiuto alle comunità nelle quali i ristoranti si trovano inseriti. La Giornata Mondiale del Bambino è stata ideata proprio per consentire - contemporaneamente e in tutto il mondo - la raccolta di fondi per le sedi locali della Fondazione per l’Infanzia Ronald McDonald, associazione non a scopo di lucro che ha l’obiettivo di aiutare i bambini malati e in condizione di disagio ad avere un futuro migliore. In Italia McDonald's ha scelto ABIO come partner dell’iniziativa e ulteriore beneficiario della raccolta fondi.

 

Soluzione
Per il secondo anno consecutivo anche McDonald's Italia ha celebrato l’evento; per due giorni - il 20 e 21 novembre – per ogni Big Mac acquistato, McDonald’s Italia e i suoi licenziatari hanno donato 1 Euro a sostegno della Fondazione per l’Infanzia Ronald McDonald Italia e di ABIO, Associazione per il Bambino in Ospedale. Infatti, come nell’edizione 2002, è stata siglata una partnership con ABIO. La raccolta fondi è stata inoltre sostenuta dalla pop star Justin Timberlake, a Milano per l’unica data italiana del suo tour, che ha fatto un’apparizione nel ristorante di Piazza Duomo, invitando i clienti a contribuire alla causa sostenuta da McDonald's.
Un grande sforzo è stato fatto per coordinare il management dell’azienda, i licenziatari e i dipendenti dei ristoranti; soltanto in Italia oltre 10.000 persone sono state coinvolte nell’iniziativa. L’evento ha generato risultati tangibili, consentendo di raccogliere 201.339,22 euro in due giorni, e contribuendo a veicolare l’immagine di un’azienda attenta alle problematiche sociale e particolarmente sensibile ai bisogni dell’infanzia. Il progetto si è rivelato inoltre una preziosa opportunità per motivare i dipendenti dei ristoranti a lavorare e fare team-building.
Per la promozione dell’iniziativa è stata approntata una campagna pubblicitaria, declinata su radio e su TV; contenuti e forma della campagna sono stati definiti dal Dipartimento Comunicazione in collaborazione con il Dipartimento Marketing.
In Italia McDonald's ha scelto ABIO come partner dell’iniziativa e ulteriore beneficiario della raccolta fondi, associazione di cui McDonald's condivide i valori di integrità, onestà, trasparenza. La scelta di ABIO è stata coerente con l’obiettivo di McDonald's di rivolgersi ad un pubblico attento alle problematiche sociali e che ha espresso attese nei confronti di una multinazionale così nota relativamente all’impegno in cause sociali.
A livello operativo è stato coinvolto il personale dei 300 ristoranti italiani che, opportunamente istruito con materiali preparati ad hoc (Blue Book, una sorta di manuale, e Q&A, un documento di domande e risposte sull’iniziativa), è stato messo nelle condizioni di svolgere l’evento al meglio. Il 20 e 21 novembre numerosi dipendenti dell’azienda e dei ristoranti in licenza hanno acconsentito a devolvere parte del loro compenso giornaliero alla causa sostenuta. Diversi licenziatari, poi, hanno fatto donazioni a favore della Fondazione Ronald McDonald Italia e di ABIO, versando direttamente la cifra nelle urne poste all’interno dei ristoranti.

 

Risultati
Piena soddisfazione è stata espressa da parte del Consiglio di Amministrazione della Fondazione Ronald McDonald Italia e da ABIO per i risultati raggiunti, sia economicamente che dal punto di vista della redemption sui media (101 articoli che citavano presupposti e finalità dell’iniziativa).
Lo svolgimento della Giornata Mondiale del Bambino in tutti i McDonald's italiani ha contribuito a creare affiatamento tra tutti i ruoli e le funzioni all’interno di ciascun ristorante, oltre che fare informazione sulle finalità e obiettivi della Fondazione per l’Infanzia Ronald McDonald e di ABIO.
L’evento ha consentito di raccogliere 201.795,22 euro e ha prodotto 101 uscite stampa nel periodo ottobre/novembre 2003. Nei due giorni in cui ha avuto luogo l’evento le vendite nei McDonald's di tutta Italia hanno registrato circa un +10 %.
I fondi destinati alla Fondazione Ronald McDonald Italia verranno destinati alla costruzione della prima Casa Ronald McDonald in Italia; i contributi consegnati ad ABIO saranno invece utilizzati per l’apertura di nuove sezioni locali e per la formazione di nuovi volontari.
L’evento, già alla sua seconda edizione, si propone di diventare un appuntamento annuale per McDonald's, che già per il secondo anno consecutivo ha coinvolto ABIO in qualità di partner.

Sull'impresa

Settore: Turismo e ristorazione Website: www.mcdonalds.it
 

 

 

     
       
In collaborazione con Impronta Etica